Incidente a Carate Urio, morta una motociclista: Nadia Pesola

Nadia Pesola, 43 anni di Montano Lucino, è morta a seguito di un incidente avvenuto ieri intorno a mezzogiorno sulla statale Regina all'altezza di Carate Urio. Lei viaggiava su una Ducati 848 mentre davanti a lei procedeva nella stessa direzione...

Nadia Pesola, 43 anni di Montano Lucino, è morta a seguito di un incidente avvenuto ieri intorno a mezzogiorno sulla statale Regina all'altezza di Carate Urio. Lei viaggiava su una Ducati 848 mentre davanti a lei procedeva nella stessa direzione una Toyota Yaris. Secondo quanto si appreso dai primi accertamenti della dinamica sembra che l'auto abbia a un certo punto svoltato a sinistra per entrare in un garage e Pesola Nadia non sarebbe riuscita ad evitare l'impatto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inizialmente le ferite e le lesioni della donna non sembravano gravi, tanto è vero che all'ospedale Sant'Anna è arrivata perfettamente cosciente, anche se i medici avevano rilasciato una prognosi riservata. Poi il quadro clinico si è aggravato. La donna ha perso conoscenza, poi è morta. Forse a causa di lesioni agli organi interni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

  • Tatiana Ortelli, la ragazza morta nell'incidente in via per Cernobbio

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • Incidente via per Cernobbio, arrestato il ragazzo alla guida per reato stradale: aveva bevuto troppo

  • Il racconto di una delle giovani vittime e la scoperta del night con prostituzione "di lusso"

Torna su
QuiComo è in caricamento