Incendio al carcere Bassone di Como: 65 detenuti evacuati, uno intossicato

A fuoco un materasso: rogo domato dagli agenti di polizia penitenziaria

Il carcere Bassone di Como (repertorio)

Allarme nella serata di giovedì 18 ottobre 2018 al carcere Bassone di Como per un incendio divampato in una cella. Come riporta il quotidiano la Provincia, la notizia è stata resa nota da Antonio Andrisano, segretario del Sinappe, il sindacato degli agenti di polizia penitenziaria. 
L'allarme è scattato alle 19: le fiamme, secondo le prime ricostruzioni, sarebbero divampate nella cella di un detenuto straniero che sta scontando una pena definitiva e proprio lui avrebbe appiccato il fuoco a un materasso. 
Tempestivo l'intevento degli agenti di polizia penitenziaria per portare al sicuro tutte le persone dalle fiamme e dal fumo denso che si è propagato al corridoio.
65 i detenuti evacuati, tutti quelli del primo reparto al primo piano della casa circondariale dove si è sviluppato il rogo. Intossicato il detenuto che avrebbbe scatenato l'incendio, ricoverato in infermeria. L'allarme è rientrato nel giro di un'ora con i detenuti rientrati nelle loro celle.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

  • Tatiana Ortelli, la ragazza morta nell'incidente in via per Cernobbio

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • Il racconto di una delle giovani vittime e la scoperta del night con prostituzione "di lusso"

  • Incidente via per Cernobbio, arrestato il ragazzo alla guida per reato stradale: aveva bevuto troppo

Torna su
QuiComo è in caricamento