Vento fino a 70 km/h in arrivo: rischio incendi, è ancora codice rosso su Como e provincia

Criticità massima fino alle 8 di giovedì 10 gennaio: si temono riprese per l'incendio di Sorico

L'incendio di Sorico

Nuova allerta per rischio vento forte e incendi diramata dalla sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia per la provincia di Como: l'avviso è di elevata criticità (codice rosso) per rischio incendio boschivo, dalle ore 18 di oggi, martedì 8 gennaio, fino alle ore 8 di giovedì 10 gennaio.

Le zone interessate dall'allerta

L'allerta riguarda il Lario (province di Como e Lecco), il  Verbano (Varese), Brembo e Alto Serio - Scalve (Bergamo), Basso Serio-Sebino (Bergamo e Brescia), Mella-Chiese e Garda (Brescia). Allo stesso tempo rimane la moderata criticità (codice arancione) sulla Valcamonica, la zona Pedemontana occidentale (Varese, Como e Lecco) e l'Oltrepò Pavese. Lo riferisce l'assessore regionale al Territorio e Protezione civile Pietro Foroni.

Le condizioni meteo

Un flusso in quota dai quadranti settentrionali determinerà tra il pomeriggio e la sera di oggi 8 gennaio, su Alpi e Prealpi oltre 700 metri circa, venti da nord nordovest con intensità medie orarie mediamente comprese tra 20 e 35 km/h.
Domani 9 gennaio, generale intensificazione della ventilazione (dai quadranti settentrionali in quota, dai quadranti occidentali nei bassi strati): fin dalle prime ore su Alpi e Prealpi, tra 700 e 1500 metri circa, attesi venti con velocità medie orarie mediamente comprese 30 e 70 km/h; su pianura e Appennino venti con velocità medie orarie mediamente comprese tra 10 e 30 km/h, con raffiche massime possibili tra 35 e 50 km/h.
I venti potranno assumere anche carattere di Foehn, in particolare sui settori occidentali della regione. Venti in generale attenuazione nella serata di domani 9 gennaio.

Aggiornamento incendi

Per quanto riguarda la provincia di Como, ancora attivo l'incendio tra Sorico e Gera Lario, in località Berlinghiera, divampato lo scorso 30 dicembre. In fumo centinaia di ettari di bosco: la superficie stimata percorsa dal fuoco a oggi è di 600 ettari, di cui 360 di bosco ceduo e 240 di bosco coniferato. Incendio in bonifica, rimane una combustione sotterranea nella parte alta dell'incendio per un tratto del perimetro di circa 200 metri e alcuni tratti lungo il perimetro dove potrebbero esserci riprese a seguito del rinforzo del vento previsto nel primo pomeriggio. Ancora al lavoro 20 persone dell'AIB (anti incendio boschivo) e 10 vigili del fuoco.

Video: le fiamme sulla montagna a Sorico

Attivo anche l'incendio di Varese, località Campo dei Fiori. Superficie stimata percorsa dal fuoco a oggi: 222 ettari di bosco ceduo. Incendio completamente in bonifica. Personale presente nella giornata odierna: 50 persone delle squadre AIB e 12 vigili del fuoco.

Spento invece l'incendio di Valbrona, in località Monte Megna, dove sono andati bruciati 35 ettari di bosco ceduo.

Il video dei canadair in azione sopra l'incendio di Valbrona

Indicazioni operative

La Sala operativa chiede di segnalare con tempestività eventuali criticità che dovessero presentarsi sul proprio territorio, telefonando al numero verde della Sala di Protezione Civile regionale 800.061.160 o via mail agli indirizzi cfmr@protezionecivile.regione.lombardia.it o salaoperativa@protezionecivile.regione.lombardia.it 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel bosco a Rebbio: uomo trovato impiccato a un albero

  • Chiara Ferragni a Como con la famiglia: foto natalizia in piazza Duomo

  • Incidente a Camerlata: l'ex calciatore dell'Inter Cordoba si schianta con il Range Rover

  • Como, cerca di sedare una lite marito e moglie, ma lei lo colpisce in faccia con un bicchiere

  • Cantù, investito dal corriere in retromarcia: morto uomo di 74 anni

  • Manifestazione delle Sardine a Como: piazza gremita contro la Lega

Torna su
QuiComo è in caricamento