Incendio al canile della Valbasca, raccolta fondi e medicinali per aiutare i cani: ecco come fare

Appello dei volontari per ricostruire il capannone distrutto: intanto sale a 5 il bilancio degli animali morti

Il capannone distrutto dal rogo in Valbasca

E' scattata la gara di solidarietà per aiutare i volontari a ricostruire il capannone del canile della Valbasca di Como bruciato nell'incendio scoppiato nelle tarda serata di martedì 7 agosto 2018 (qui il video).
"Siamo in ginocchio, aiutateci per favore!", questo il drammatico appello pubblicato sulla pagina facebook del Parco Canile subito dopo il disastro.
Giovedì 8 agosto con un lungo post il personale del canile ha ringraziato tutti coloro che nelle ore immediatamente successive al rogo si sono dati da fare per aiutare con versamenti, donazioni di cibo e offrendo ospitalità temporanea ai cani sopravvissuti rimasti senza casa. 


Intanto è salito a 5 il bilancio degli animali morti: dei 26 animali presenti nel canile, 3 sono stati estratti privi di vita dalla struttura, un quarto è morto al pronto soccorso veterinario dove era stato portato in gravi condizioni. Non ce l'ha fatta anche un altro cane, scrivono i volontari, mentre l'unica cagnolina dispersa è stata ritrovata e riportata al canile. 
In corso ancora le indagini per risalire alla causa del rogo ma, scrivono nel post i volontari "non sembra che la natura dell’incendio sia di origine dolosa, infatti potrebbe essere partito tutto da un cortocircuito nell’impianto elettrico di un freezer, ma verranno esaminate le registrazioni delle telecamere".

Le polemiche

E non sono mancate le polemiche, tanto che su facebook i volontari ringraziano anche "quei pochi che, nonostante la situazione che ci vede direttamente ed emotivamente coinvolti - scrivono- hanno voluto giudicare ed accusare il nostro operato in qualità di volontari: ci avete dimostrato quanto le sole vostre parole siano insignificanti e del tutto fuori luogo, in confronto alla grande collaborazione di chi invece si è attivato per sostenerci in questo difficile momento!"

Come aiutare il canile della Valbasca

Al momento, fanno sapere dal canile, l’urgenza maggiore è la raccolta fondi per la ricostruzione del capannone andato distrutto nell’incendio e per le spese veterinarie: chi volesse contribuire può farlo tramite IBAN codice IT 42 A 05216 10900 000000099587 con intestazione E.N.P.A. Sez. Prov.le di Como, oppure tramite C/C 72195449. 

Utili anche donazioni di cibo, umido e secco, oltre che medicinali come Synulox 500 iniettabile e Cortisone iniettabile.

Potrebbe interessarti

  • Attenzione agli ingredienti: ecco le 4 sostanze chimiche presenti nelle creme solari pericolose per la salute

  • Mercato immobiliare del Lago di Como: è Cernobbio il paese più richiesto

  • Rimedi post sbornia

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • I 10 eventi da non perdere in questo lungo weekend di Ferragosto a Como e al lago

  • Uomo in strada minaccia di spararsi: panico a Monte Olimpino, un carabiniere ferito

  • Ragazza delle pizze rapinata e molestata a Como: "Ho temuto di essere violentata"

  • Muore a causa della puntura di una vespa in Alta Valle Intelvi

  • Ha incendiato l'autolavaggio perché non riusciva a farlo funzionare: arrestato 45enne di Luisago

  • Incidente in autostrada tra Fino e Lomazzo: 6 feriti

Torna su
QuiComo è in caricamento