Guidava con una patente falsa: fermato a Rovellasca immigrato irregolare

In auto con lui un connazionale anch'egli senza regolare permesso di soggiorno

Guidava senza patente e senza regolare permesso di soggiorno. O meglio, con sé aveva una copia non conforme all'originale del permesso di guida internazionale. E' questo documento falso che H. Z., pakistano di 39 anni residente domiciliato a Desio, ha esibito ai carabinieri di Turate quando lo hanno fermato in via Carugo a Rovellasca il 6 dicembre.
I militari hanno approfondito le verifiche anche al permesso di soggiorno ed esteso il medesimo controllo al passeggero dell'auto, A. U., 29enne anch'egli pakistano ma domiciliato a Rovellasca. E' risultato che entrambi si trovano in Italia senza regolare permesso di soggiono. Per questo motivo i carabinieri non hanno potuto fare altro che procedere con la denuncia a piede libero deu due pakistani. L'uomo alla guida dovrà rispondere oltre che di immigrazione clandestina anche di guida con patente mai conseguita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Valchiavenna, 37enne di Mariano Comense precipita in un dirupo e muore

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

  • Bloccato in Thailandia dopo una gravissimo infortunio: scatta la raccolta fondi per aiutare Santiago

  • E' morto Silvio Mason, storico batterista dei Succo Marcio

  • I 7 punti panoramici dove vedere il Lago di Como

  • Merone, infortunio sul lavoro: morto un uomo alla Holcim

Torna su
QuiComo è in caricamento