Omicidio di Locate Varesino: identificato l'uomo trovato morto in un bosco

Ha 26 anni ed è di nazionalità marocchina

Aveva 26 anni ed era originario del Marocco. Gli inquirenti hanno identificato il corpo dell'uomo dell'uomo trovato morto nella mattina di sabato 17 marzo 2018 nella zona boschiva a ridosso della provinciale a Locate Varesino. Si tratta di un uomo che si trovava in Italia senza permesso di soggiorno. Sembra che non avesse una fissa dimora. Per il momento, stando a quanto riferito dalla Provincia, si starebbe indagando nella direzione del regolamento di conti.

E' noto, infatti, che la zona a ridosso del confine tra le province di Como e di Varese siano molto frequentate da spacciatori e consumatori di sostanze stupefacenti. In particolare le zone boschive di quest'area sono diventate il regno di questi individui che vivono dei proventi dello spaccio di droga.

La vittima, ad ogni modo, è risultata completamente sconosciuta alle forze dell'ordine, poer questo non è stato facile risalire alle sue generalità. Da un primo esame autptico è stato riscontrato un foro di proiettile sul petto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Grandate: un ragazzo di 18 anni si toglie la vita buttandosi dalla torretta dell'acquedotto

  • Nuovo codice della strada, cosa rischiano gli automobilisti comaschi

  • Anche a Como è esplosa la Bubble Tea mania

  • I magnifici 7: ecco i migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Le 5 migliori osterie per una pausa pranzo a Como

  • Como, studentessa aggredita e molestata alla fermata del bus: arrestato in piazza Vittoria

Torna su
QuiComo è in caricamento