Vandalismo a Menaggio, fa esplodere giostra con un grosso petardo: denunciato comasco

L'episodio nella notte del 17 settembre: il boato aveva svegliato e spaventato molti residenti

Carabinieri di Menaggio

Avava danneggiato una giostra per bambini, un cavallino a dondolo, facendola esplodere con un petardo a Menaggio a notte del 17 settembre 2018. Ora il vandalo è stato identificato e denunciato dai carabinieri. Si tratta di un comasco di 46 anni, I.A. le sua iniziali.

L'atto vandalico era avvenuto nella centralissima piazza Garibaldi: il gesto non era passato inosservato in quanto il boato, causato dalla deflagrazione di materiale pirotecnico, aveva risvegliato di soprassalto molti residenti della zona.
I carabinieri hanno avviato subito l'indagine raccogliendo testimonianze e visionando i filmati delle telecamere di videosorveglianza pubblica e privata della piazza e delle zone limitrofe. Da qui i militari sono riusciti a risalire al 46enne vandalo comasco che ha inserito un grosso petardo in un foro nella vetroresina della giostra. L'esplosione l'aveva resa inutilizzabile. 
L'uomo è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Como.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, oltre 200 contagi: in Lombardia sono 173.

  • Coronavirus, ancora in prognosi riservata il paziente trasferito al Sant'Anna dal Lodigiano

  • Coronavirus, scuole chiuse e vietate le visite ai parenti in ospedale

  • Fobia coronavirus, a Mariano Comense prendono a sassate un anziano cinese: interviene Dj Francesco

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

  • Coronavirus, morto il paziente ricoverato all'ospedale Sant'Anna

Torna su
QuiComo è in caricamento