Alzate, rubano pluviali di rame a Villa Odescalchi e minacciano il custode con una tegola: arrestati

In manette due milanesi di 36 e 39 anni, trovati anche in possesso di droga

Carabinieri sventano furto di pluviali di rame (foto repertorio)

Hanno cercato di rubare i pluviali di rame da Villa Odescalchi ad Alzate Brianza, ma sono stati sorpresi dal custode e per fuggire non hanno esitato a minacciarlo di morte con una tegola. 
Arrestati dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del NOR di Cantù e della Stazione di Lurago d’Erba due italiani, M.N., 36enne residente nel milanese, e M.G. anche lui milanese di 39 anni con l'accusa di tentata rapina in concorso e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti (i due avevano con sè infatti anche 160 grammi di marijuana).
E' successo nella serata di mercoledì 20 marzo 2019:  secondo quanto ricostruito dai militari i due si erano introdotti dentro Villa Odescalchi con l’intento di asportare dei pluviali in rame, ma sono stati sorpresi dal custode della villa con il quale hanno avuto una collutazione. Il custode è stato minacciato di morte dai due che brandivano una tegola raccolta nel frattempo.

Durante le successive perquisizioni, inoltre,i due sono stati trovati in possesso di 160 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana (posta in sequestro penale). Gli arrestati sono stati portati nel carcere Bassone di Como in attesa di giudizio di convalida.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I magnifici 7: ecco i migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Le 10 migliori pizzerie di Como (e dintorni)

  • Malore per una bambina appena nata: paura in centro Como

  • Dongo, cane ammazzato e buttato nel lago con un cappio al collo: è caccia al responsabile

  • Como, studentessa aggredita e molestata alla fermata del bus: arrestato in piazza Vittoria

  • Abusi sessuali su quattro bambine: denunciato un allenatore di Como

Torna su
QuiComo è in caricamento