Furto all'Esselunga di Lipomo, rubano vestiti per oltre 600 euro: arrestati

In manette un uomo e una donna, entrambi rumeni

Repertorio

Sono stati sorpresi a rubare nel supermercato Esselunga di Lipomo, ma non l'hanno fatta franca: sorpresi dall'addetto alla sicurezza, un uomo e una donna cittadini romeni sono stati arrestati dai carabinieri.

E' successo nella serata di sabato 2 febbraio 2019: i due, lui 28 anni e lei 26, sono stati beccati verso le 21.30 nel supermercato sulla provinciale per Lecco mentre superavano la cassa con numerosi capi di abbigliamento nascosti dentro uno zaino, per un valore di 620 euro. Non sono passati inosservati all'addetto alla sicurezza che li ha bloccati e ha chiamato i carabinieri. A Lipomo è arrivata una pattuglia del Radiomobile che ha arrestato i due in flagranza di reato e restituito la refurtiva.

In manette C.R., 28 anni rumeno disoccupato senza fissa dimora, e D.M.S., anche lei rumena, 26 anni, disoccupata e domiciliata a Maslianico. I due sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della Stazione dei carabinieri di Como in attesa del processo con rito direttissimo in programma nella mattinata di lunedì 4 febbraio 2019.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo codice della strada, cosa rischiano gli automobilisti comaschi

  • Tragedia a Grandate: un ragazzo di 18 anni si toglie la vita buttandosi dalla torretta dell'acquedotto

  • I magnifici 7: ecco i migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Le 5 migliori osterie per una pausa pranzo a Como

  • Malore per una bambina appena nata: paura in centro Como

  • Como, studentessa aggredita e molestata alla fermata del bus: arrestato in piazza Vittoria

Torna su
QuiComo è in caricamento