Funerali di Mattia Mingarelli: in centinaia per l'addio al 30enne di Albavilla

E' stato trovato morto in una zona impervia della Valmalenco

Un momento di cordoglio che ha riunito tantissime persone. Il funerale di Mattia Mingarelli ha visto una folta partecipazione: in centinaia hanno affollato la chiesa di Santa Maria di Loreto nella frazione di Molena ad Albavilla. Un addio straziante, reso ancora più doloroso dalle due lunghe settimane trascorse dal momento della scomparsa di Mattia sui monti della Valmalenco al momento del ritrovamento, avvenuto il 24 dicembre 2018.
I dettagli di quanto avvenuto lì su, vicino al rifugio Barchi di Chiesa Valmalenco, devono ancora essere chiariti del tutto anche se dall'autopsia non sono emersi chiari segni di violenza. I genitori di Mattia, Luca Mingarelli e la moglie Monica, hanno chiesto che la salma venisse cremata.

Potrebbe interessarti

  • Voragine nell'asfalto, autostrada chiusa tra Monte Olimpino e la Svizzera: auto danneggiate

  • Attenzione agli ingredienti: ecco le 4 sostanze chimiche presenti nelle creme solari pericolose per la salute

  • Mercato immobiliare del Lago di Como: è Cernobbio il paese più richiesto

  • Rimedi post sbornia

I più letti della settimana

  • I 10 eventi da non perdere in questo lungo weekend di Ferragosto a Como e al lago

  • Ragazza delle pizze rapinata e molestata a Como: "Ho temuto di essere violentata"

  • Uomo in strada minaccia di spararsi: panico a Monte Olimpino, un carabiniere ferito

  • Ha incendiato l'autolavaggio perché non riusciva a farlo funzionare: arrestato 45enne di Luisago

  • Muore a causa della puntura di una vespa in Alta Valle Intelvi

  • Incidente in autostrada tra Fino e Lomazzo: 6 feriti

Torna su
QuiComo è in caricamento