Frana a Claino con Osteno: strada provinciale riaperta nella notte

Vigili del fuoco al lavoro per ore per mettere in sicurezza la Sp 14

La frana a Claino con Osteno - 10 marzo 2018

E' stata riaperta alle 2 di domenica 11 marzo 2018 la strada provinciale 14 dopo la frana avvenuta a Claino con Osteno nella tarda serata di sabato 10 marzo. 
Sassi e fango si sono abbattuti sulla carreggiata della Sp 14 che porta a Porlezza probabilmente a causa della pioggia. I Massi si sono staccati dalla parete rocciosa che costeggia la strada in un punto in cui la montagna è protetta da alcune reti. 


I vigili del fuoco sono intervenuti poco dopo le 22: la strada è rimasta chiusa per molte ore per permettere alle squadre di mettere in sicurezza la parete e liberare la carreggiata.
Solo intorno alle 2 è stato possibile riaprire la provinciale alle auto evitando così pesanti disagi ai numerosi automobilisti che ogni giorno la utilizzano per andare dalla Val d'Intelvi a Porlezza e viceversa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Tatiana Ortelli, la ragazza morta nell'incidente in via per Cernobbio

  • Eupilio: si cerca Mattia Gandola nel lago, forse annegato

  • Incidente via per Cernobbio, arrestato il ragazzo alla guida per reato stradale: aveva bevuto troppo

Torna su
QuiComo è in caricamento