Domaso, famiglia intossicata dal monossido

Tre persone, tra cui un minore, ricoverate in camera iperbarica

Repertorio

Paura a Domaso per una famiglia intossicata dal monossido di carbonio: è successo nella notte tra il 29 e il 30 ottobre 2018. Secondo le prime ricostruzioni, la famiglia composta da padre, madre e un figlio minorenne, avevano cotto delle castagne su un braciere che poi è stato portato all'interno dell'abitazione. Proprio dal braciere si sono sprigionate le pericolose esalazioni.
Subito a Domaso sono stati allertati i soccorsi, compresi i vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza la casa. Le tre persone intossicate sono state portate in ospedale e ricoverate in camera iperbarica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Tatiana Ortelli, la ragazza morta nell'incidente in via per Cernobbio

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Incidente via per Cernobbio, arrestato il ragazzo alla guida per reato stradale: aveva bevuto troppo

  • Eupilio: si cerca Mattia Gandola nel lago, forse annegato

Torna su
QuiComo è in caricamento