Evade dagli arresti domiciliari per portare il cane dal veterinario: arrestato

Quando è tornato a casa ha trovato ad aspettarlo i carabinieri di Rebbio. L'uomo, 35 anni di Como, ha raccontato di avere portato il suo cane dal veterinario e di essere rimasto bloccato in strada a causa di un incidente. Così ha giustificato il...

Sfondano vetrina con un tombino ma i carabinieri li mettono in fuga

Quando è tornato a casa ha trovato ad aspettarlo i carabinieri di Rebbio. L'uomo, 35 anni di Como, ha raccontato di avere portato il suo cane dal veterinario e di essere rimasto bloccato in strada a causa di un incidente. Così ha giustificato il suo ritardo. Infatti, l'uomo si sarebbe dovuto trovare in casa al momento della visita dei militari, poiché era sotto regime di arresti domiciliari. la custodia cautelare agli arresti domiciliari era stata disposta dal gip in quanto il 35enne è ritenuto responsabile di reati in materia di stupefacenti. L'uomo è stato arrestato e portato al carcere Bassone di Como.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, oltre 200 contagi: in Lombardia sono 173.

  • Coronavirus, ancora in prognosi riservata il paziente trasferito al Sant'Anna dal Lodigiano

  • Coronavirus, scuole chiuse e vietate le visite ai parenti in ospedale

  • Fobia coronavirus, a Mariano Comense prendono a sassate un anziano cinese: interviene Dj Francesco

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

  • Coronavirus, morto il paziente ricoverato all'ospedale Sant'Anna

Torna su
QuiComo è in caricamento