Ettore Salvadè di Veleso, il sub morto nel lago a Nesso durante un'immersione

Si era immerso insieme a un amico che è stato ricoverato al Niguarda in camera iperbarica

Ettore Salvadè (foto da Facebook)

E' Ettore Salvadè, 47 anni di Como ma residente a Veleso, il sub morto nella mattina di domenica 5 agosto 2018 nelle acque del lago di Como davanti a Nesso durante un'immersione in compagnia di un amico.
In corso gli accertamenti dei carabinieri di Como per ricostruire le cause e la dinamica dell'incidente. 
Subito sono stati allertati i soccorsi: a Nesso è arrivato l'elicottero del 118 che ha recuperato uno dei due sub, portandolo d'urgenza all'ospedale Niguarda di Milano dove è stato ricoverato nell'unità iperbarica.
Per Salvadè, purtroppo, non c'è stato nulla da fare. La salma è stata trasferita all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Eupilio: si cerca Mattia Gandola nel lago, forse annegato

  • Una super grandinata si abbatte sull'Erbese: chicchi grossi come noci a Lambrugo

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi (il 70% dei nuovi casi in Italia), bene Como

Torna su
QuiComo è in caricamento