Ettore Salvadè di Veleso, il sub morto nel lago a Nesso durante un'immersione

Si era immerso insieme a un amico che è stato ricoverato al Niguarda in camera iperbarica

Ettore Salvadè (foto da Facebook)

E' Ettore Salvadè, 47 anni di Como ma residente a Veleso, il sub morto nella mattina di domenica 5 agosto 2018 nelle acque del lago di Como davanti a Nesso durante un'immersione in compagnia di un amico.
In corso gli accertamenti dei carabinieri di Como per ricostruire le cause e la dinamica dell'incidente. 
Subito sono stati allertati i soccorsi: a Nesso è arrivato l'elicottero del 118 che ha recuperato uno dei due sub, portandolo d'urgenza all'ospedale Niguarda di Milano dove è stato ricoverato nell'unità iperbarica.
Per Salvadè, purtroppo, non c'è stato nulla da fare. La salma è stata trasferita all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dongo, cane ammazzato e buttato nel lago con un cappio al collo: è caccia al responsabile

  • Il colosso Zara apre a Como for&from: commessi disabili per un negozio senza barriere

  • Le 10 migliori pizzerie di Como (e dintorni)

  • Criminale sfortunato, va a processo per evasione ma due vigili lo riconsocono anche per un altro reato

  • Lite al ristorante tra due amici: ferito un 26enne a Cermenate

  • Ondata di maltempo sul comasco: torna la pioggia e calano le temperature

Torna su
QuiComo è in caricamento