Grandola, infarto in montagna: morto escursionista svizzero

Inutile l'intervento dell'elisoccorso: l'uomo si è sentito male appena arrivato in auto in località Naggio

Repertorio

E' morto in montagna a Grandola ed Uniti a causa di un infarto: tragica escursione per un cittadino svizzero lunedì 23 aprile 2018. 
Secondo le prime informazioni l'uomo, di 55 anni, viaggiava in auto insieme a un'amica sulla strada provinciale 8 in località Naggio. Una zona di montagna dove i due stavano andando per fare una camminata. 
Improvvisamente, poco prima di mezzogiorno, il 55enne si è sentito male. Ha fatto in tempo a parcheggiare la macchina e a scendere dalla vettura, poi si è accasciato.
La donna che era con lui ha subito allertato i soccorsi: sul posto sono intervenute ambulanza e automedica. Necessario anche l'intervento dell'elisoccorso, arrivato da Sondrio. Allertati anche i carabinieri di Menaggio. 
Per l'uomo non c'è stato nulla da fare: è morto durante il trasporto all'ospedale di Menaggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gemelli uccisi, al funerale la lettera della madre e 'Un senso' di Vasco Rossi per l'ultimo straziante saluto

  • E' morto l'uomo ghepardo di Como

  • Como cancella l'Iva e diventa un Duty Free a cielo aperto. Obiettivo: attrarre gli stranieri

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Brienno, morto il motociclista caduto in galleria

Torna su
QuiComo è in caricamento