Turate, un encomio ai due marocchini che hanno salvato dalla rapina il farmacista

Anas Loukili e Andnan El Aouni saranno ricevuti in consiglio comunale

Un encomio o addirittura la civica benemerenza per Anas Loukili e Andnan El Aouni, i due giovani marocchini - 25 e 23 anni - che l'8 novembre 2018 hanno salvato da una rapina il farmacista della farmacia comunale di Turate mentre stava versando l'incasso della giornata alla cassa continua della Banca popolare di Sondrio, tra via Volta e via Vittorio Emanuele.

Il sindaco Alberto Oleari ha fatto sapere che "l'amministrazione comunale intende ringraziare questi due ragazzi per il coraggio e per il senso civico dimostrato, stiamo valutando le modalità. Vorremmo invitarli al sprossimo consiglio comunale dove riceveranno un encomio o la civica benemerenza".

I due ragazzi nei giorni seguenti alla rapina che hanno sventato hanno rilasciato alcune dichiarazioni spiegando che "i marocchini sono per la maggior parte persone oneste, non delinquenti". Ma un conto è essere onesti, un altro paio di maniche è essere coraggiosi e intervenire quando un'altra persona è in pericolo. Tanto più se si tratta di una rapina a mano armata. Infatti, quella sera il rapinatore, un 44enne italiano di Turate, impugnava una pistola. I due ragazzi lo hanno disarmato e immobilizzato e grazie al loro intervento il malvivente è stato arrestato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dongo, cane ammazzato e buttato nel lago con un cappio al collo: è caccia al responsabile

  • Il colosso Zara apre a Como for&from: commessi disabili per un negozio senza barriere

  • Le 10 migliori pizzerie di Como (e dintorni)

  • Criminale sfortunato, va a processo per evasione ma due vigili lo riconsocono anche per un altro reato

  • Lite al ristorante tra due amici: ferito un 26enne a Cermenate

  • Ondata di maltempo sul comasco: torna la pioggia e calano le temperature

Torna su
QuiComo è in caricamento