Due forti esplosioni sentite a Como e provincia: due aerei che hanno superato la barriera del suono

La spiegazione dell'Aeronautica militare in una nota ufficiale

Due forti esplosioni sono state avvertite intorno alle 11.20 di giovedì 22 marzo 2018 a Como e in tutta la provincia. Attimi di panico tra la popolazione per il forte rumore e i vetri che hanno iniziato a tremare. Alcune scuole, come quella di Villa Guardia e l'asilo di Grandate, per la paura e a scopo precauzionale sono state anche evacuate. Via social si sono moltiplicate le segnalazioni di persone spaventate. Numerosissimi i messaggi arrivati alla nostra redazione, così come le telefonate ai centralini delle forze dell'ordine. Il botto è stato sentito non solo in provincia di Como, ma anche nel Milanese, in provincia di Varese e Bergamo e nella vicina Svizzera.

Poco dopo, a spiegare tutto ci ha pensato l'aeronautica militare, che in una nota ufficiale ha ricostruito l'accaduto.
 

Caccia intercettano aereo francese

"Due caccia F-2000 Eurofighter, in prontezza per il servizio di sorveglianza dello spazio aereo, si sono alzati rapidamente in volo nella mattinata di giovedì dalla base aerea di Istrana, sede del 51° Stormo, per intercettare un velivolo Boeing 777 dell'AirFrance, che aveva perso improvvisamente il contatto radio con l'agenzia italiana del traffico aereo", si legge nel comunicato. Sembra, infatti, che il volo AF671 - partito da Réunion e diretto a Parigi Orly - al momento dell'ingresso nello spazio aereo italiano abbia smesso di comunicare con l'agenzia italiana: da lì è scattata l'emergenza.

La spiegazione dei due boati in Lombardia

"Gli Eurofighter - spiega l'aeronautica - hanno intercettato il velivolo francese sopra i cieli della Lombardia dove hanno identificato l'aeromobile civile e si sono assicurati che l'equipaggio avesse ripristinato i regolari contatti radio con gli enti del traffico aereo". È la stessa aeronautica, poi, a chiarire i motivi dei boati: "I velivoli d'allarme sono decollati a seguito dell'ordine di scramble ricevuto dal Caos, Combined Air Operation Center, di Torrejon"e "per ridurre al minimo i tempi d'intervento, legati alla particolare situazione di necessità, i due velivoli militari hanno superato la barriera del suono". "Ancorché la quota fosse elevata - si conclude la nota - le condizioni meteorologiche di vento e temperature hanno amplificato la propagazione dell'onda d'urto rendendola particolarmente udibile al suolo".


 

Perchè si sente un'esplosione

Il boato è il suono prodotto dal Cono di Mach, generato dalle onde d'urto create da un oggetto che passa a velocità supersonica, cioè oltre la velocità del suono. Esempi di boom sonico si hanno quando un aeroplano vola a velocità superiore a quella del suono in aria, o anche quando si fa schioccare una frusta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Che tipo di aereo è l'Eurofighter

L'Eurofighter Typhoon è un velivolo militare bimotore, con ruolo primario di caccia intercettore. È utilizzato dall'aeronautica militare italiana, dalla Luftwaffe (Germania), Royal Air Force (Regno Unito), e dall'Ejército del Aire (Spagna). Può raggiungere la velocità massima di 2 Mach: 2.495 Km/h. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como cancella l'Iva e diventa un Duty Free a cielo aperto. Obiettivo: attrarre gli stranieri

  • Nel cielo di Como lo spettacolo della cometa di Neowise, visibile a occhio nudo

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Lago di Como, prendono il sole completamente nudi: multati

  • 10 motivi per cui il Lago di Como è il più bello del mondo

  • Laura, negoziante guerriera, dice no a Como duty free

Torna su
QuiComo è in caricamento