Droga alla dogana di Chiasso, 11 chili di eroina nascosti nel cruscotto: arrestati

In manette un uomo e una donna di nazionalità albanese

Repertorio

Avevano 11 chili di eroina nascosti nel cruscotto dell'auto. Ma non sono sfuggiti ai controlli della polizia cantonale e delle guardie di confine svizzere. Arrestati due albanesi.
Il fatto è successo martedì 24 luglio 2018 alla dogana di Chiasso Brogeda. 
I due, un uomo di 25 anni e una donna di 34 anni, cittadini albanesi residenti in Albania, si trovavano a bordo di una vettura con targhe albanesi in entrata in Svizzera e sono stati fermati presso il valico autostradale di Brogeda. Un'approfondita perquisizione del veicolo, da parte del Gruppo Specialisti Visite, ha permesso idi rinvenire circa 11 chilogrammi di eroina. Lo stupefacente era stato occultato all'interno di un vano ricavato nel cruscotto.
Dopo l'interrogatorio da parte degli agenti della Polizia cantonale, l'uomo e la donna sono stati arrestati. L'ipotesi di reato nei loro confronti è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Valentina Tuoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, via Cecilio: la rivoluzione parte dalla nuova Coop

  • Ragazzino molestato in centro Como si rifugia in un bar: la polizia ferma un uomo

  • Como: lui la picchia e la prende a cinghiate, lei si chiude in bagno e chiama i soccorsi

  • Nuovo supermercato in arrivo a Cernobbio

  • Incidente a Lurago d'Erba: morta donna di 36 anni

  • Droga: scoperta fitta rete di spaccio fra i giovanissimi della Como bene

Torna su
QuiComo è in caricamento