Turate, perseguita l'ex amica con botte e minacce: donna arrestata

27enne finisce ai domiciliari per il reato di atti persecutori e lesioni personali

Repertorio (foto Brescia Today)

Perseguitava la ex amica: per questo una donna di 27 anni di Turate è finita agli arresti domiciliari. 
I militari della Stazione Carabinieri di Turate hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari nella mattinata di domenica 26 agosto 2018: a carico della 27enne il reato di atti persecutori e lesioni personali.

La donna è stata ritenuta autrice di numerosi episodi, perpetrati nel periodo compreso tra maggio 2017 e giugno 2018 nei confronti di alcuni concittadini. La 27enne, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, con minacce e molestie, nonché, in alcuni casi, cagionando lesioni personali a una sua ex amica ha provocato in quest’ultima un perdurante stato d’ansia e di paura. La vittima delle molestie ha iniziato a temere per la propria incolumità ed è stata costretta a modificare le sue abitudini di vita.

Alla base di questi comportamenti, secondo le indagini dei militari, un abuso di sostanze alcoliche da parte della 27enne e la conseguente rottura dell’amicizia avuta in precedenza con la vittima. A questi episodi è seguita la querela sporta dalla vittima, atto che ha innescato le conseguenti indagini e i successivi provvedimenti. Alla donna prima è stato dato un ammonimento con divieto di avvicinamento alla parte offesa, ma lei ha proseguito con gli stessi comportamenti.

Gli approfondimenti investigativi condotti dai militari della Stazione Carabinieri di Turate, sviluppati ascoltando testimoni e con riscontri documentali, hanno delineato un quadro probatorio nitido e condiviso dall’Autorità Giudiziaria, la quale ha emesso la misura cautelare degli arresti domiciliari. La 27enne di Turate, a seguito della notifica, è stata dunque sottoposta in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I magnifici 7: ecco i migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Le 10 migliori pizzerie di Como (e dintorni)

  • Malore per una bambina appena nata: paura in centro Como

  • Como, studentessa aggredita e molestata alla fermata del bus: arrestato in piazza Vittoria

  • Abusi sessuali su quattro bambine: denunciato un allenatore di Como

  • Como, auto sfonda la vetrina della lavanderia di Camerlata

Torna su
QuiComo è in caricamento