Discarica abusiva scoperta in un capannone a Gessate: rifiuti partiti da Como

Nei guai un camionista di 39 anni che stava scaricando rifiuti "speciali": incastrato da una cittadina

Foto Milano Today

Sui documenti di bordo come punto di partenza era indicata una ditta di Como e come punto di arrivo un'azienda di Novara specializzata in trattamento di rifiuti. Peccato, però, che il suo viaggio sia durato decisamente meno, con una "sosta" assolutamente illegale.

Come riporta Milano Today, un uomo di trentanove anni, un camionista della provincia di Salerno, è stato denunciato martedì pomeriggio, 14 agosto 2018, dai carabinieri con le accuse di attività di gestione di rifiuti non autorizzata e traffico illecito di rifiuti. A mettere i militari sulle tracce del 39enne è stata una donna di Gessate,in provincia di Milano, che ha visto alcuni movimenti sospetti fuori da un capannone di via Enrico Fermi e ha dato l'allarme alla polizia locale, che a sua volta ha chiesto l'intervento di una pattuglia dell'Arma.

Al loro arrivo sul posto, i carabinieri hanno trovato il camionista che a bordo di un muletto scaricava i rifiuti dal suo mezzo per sistemarli nel capannone, non autorizzato al trattamento dell'immondizia. Sul tir, hanno accertato gli investigatori insieme ai tecnici dell'Arpa, vi erano scarti industriali misti, fortunatamente non pericolosi per l'ambiente.

Dopo aver analizzato i documenti di bordo - che hanno rivelato come la tratta originale avrebbe dovuto essere Como-Novara -, i carabinieri hanno sequestrato il camion, il muletto e il capannone di via Fermi: una sorta di discarica abusiva su cui sono ora in corso ulteriori accertamenti. Il camionista 39enne è stato denunciato a piede libero, ma il lavoro dei militari prosegue ora per accertare eventuali responsabilità di altri. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Giovanni, senzatetto orgoglioso

  • Drammatica scoperta in Municipio a Como: lago di sangue in un bagno di Palazzo Cernezzi

  • Como, picchia la moglie in centro: il video dell'arresto

  • Droga e mitragliatrici: maxi arresto della Procura di Como

  • I 10 eventi da non perdere in questo weekend a Como e al lago

  • Matteo vende la Tigella Bella, il take away numero uno a Como

Torna su
QuiComo è in caricamento