Tremezzina, furbetti della casa vacanza sul lago: denunciati 2 francesi

Affittavano in nero la loro secoda abitazione

Una coppia di francesi - marito e moglie - è stata denunciata dalla polizia. La divisione amministrativa della Questura di Como è intervenuta a seguito di diverse segnalazioni che riguardavano rumori e schiamazzi provenienti da una casa di Tremezzina. Si è scoperto che la casa era messa in affitto per turisti senza essere in regola. Di fatto i due francesi affittavano in nero la loro seconda casa mettendola a disposizione dei turisti in vacanza sul lago, ma non dichiaravano né i guadagni né comunicavano alla Questura le generalità dei loro ospiti.

Non comunicare l'identità degli ospiti, infatti, è una grave violazione che può anche sfociare in una denuncia penale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, tragedia all'alba: ragazzo trovato in fin di vita sulla strada muore in ospedale

  • Il dramma di Gaetano Banfi, il ragazzo di Rebbio morto in strada

  • Il colosso Zara apre a Como for&from: commessi disabili per un negozio senza barriere

  • Dongo, cane ammazzato e buttato nel lago con un cappio al collo: è caccia al responsabile

  • Criminale sfortunato, va a processo per evasione ma due vigili lo riconsocono anche per un altro reato

  • Attende il bus alle tre di notte: la polizia soccorre un anziano in stato confusionale

Torna su
QuiComo è in caricamento