Furti e spaccio, controlli in provincia di Como: 516 persone identificate e 14 stranieri espulsi

Lavoro delle forze dell'ordine concentrato nelle zone di Erba, Cantù e Olgiate tra il 26 gennaio e il 1° febbraio

Repertorio

Nuova settimana di controlli straordinari del territorio voluti dal Prefetto di Como sul territorio provinciale da parte delle Forze dell’ordine per combattere soprattutto furti e spaccio di droga.
Un'attività che coinvolge tutte le forze dell'ordine e che prosegue da diverse settimane, con controlli svolti di pomeriggio e di notte. Particolare attenzione viene dedicata alla lotta al fenomeno della prostituzione e al controllo dei cittadini stranieri irregolari sul territorio.

I controlli dal 26 gennaio al 1° febbraio 2019

Nella settimana appena conclusa sono stati impegnati 141 operatori con 57 pattuglie.
L’attività ha interessato in particolare i territori di Erba, Cantù e Olgiate e nello specifico i comuni di Pusiano, Eupilio, Tavernerio, Lipomo, Capiago Intimiano, Cantù, Locate Varesino, Carbonate, Cassina Rizzardi, Villaguardia, Lurate Caccivio, Bulgarograsso, Appiano Gentile, Figino Serenza, Carimate, Vertemate con Minoprio, Cadorago, Lomazzo, Cirimido, Lurago Marinone, Orsenigo, Anzano del Parco, Monguzzo e Lambrugo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono stati effettuati 31 posti di controllo, 232 i veicoli controllati e 17 le multe elevate. Ritirate una carta di circolazione e una patente. Sono 516 le persone identificate e controllate di cui 42 cittadini extracomunitari. Sono stati adottati complessivamente 14 provvedimenti di espulsione. Controllati, infine, 5 esercizi pubblici e identificati 23 avventori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gemelli uccisi, al funerale la lettera della madre e 'Un senso' di Vasco Rossi per l'ultimo straziante saluto

  • E' morto l'uomo ghepardo di Como

  • Como cancella l'Iva e diventa un Duty Free a cielo aperto. Obiettivo: attrarre gli stranieri

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Brienno, morto il motociclista caduto in galleria

Torna su
QuiComo è in caricamento