Controlli anti-covid: chiusura temporanea per un parrucchiere a Villa Guardia

Nessuna misurazione della temperatura né sanificazione degli strumenti

Immagine di repertorio

Ieri mattina, 29 giugno, a Villa Guardia, la Polizia di Stato ha multato un parrucchiere per uomo che non rispettava la normativa in materia di controllo del contagio: nel salone non veniva effettuata la misurazione della temperatura dei clienti né l’igienizzazione dei locali e degli strumenti di lavoro.
Quindi la polizia ha sanzionato il titolare e ha disposto la chiusura provvisoria per 3 giorni dell’attività “in parola”, cioè in attesa che si esprima la Prefettura di Como.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti stanno ponendo rinnovata attenzione in questi controlli, dato che siamo nell’imminenza delle ferie estive, momento in cui alcuni luoghi di ritrovo sono maggiormente frequentati e quindi a rischio maggiore di contagio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como cancella l'Iva e diventa un Duty Free a cielo aperto. Obiettivo: attrarre gli stranieri

  • Nel cielo di Como lo spettacolo della cometa di Neowise, visibile a occhio nudo

  • Lago di Como, prendono il sole completamente nudi: multati

  • 10 motivi per cui il Lago di Como è il più bello del mondo

  • Laura, negoziante guerriera, dice no a Como duty free

  • Incidente sulla Valassina: traffico in tilt in direzione Milano

Torna su
QuiComo è in caricamento