Como centro storico: pitbull cerca di azzannare una bimba di tre anni

La piccola gli stava passando accanto con il monopattino

Il pitbull è di proprietà di un senzatetto che, per andare a mangiare alla mensa dei poveri di via Tatti, ha lasciato l'animale legato con un foulard e senza museruola nella zona pedonale di Como. A raccontarci il fatto è il papà della piccola: "Passeggiavamo lungo la via e mia figlia era in monopattino, quando è passata davanti al cane lui le si è scagliato contro. Fortunatamente il legaccio di fortuna con cui è legato alla vetrina di un negozio ha tenuto e l'animale non è riuscito a raggiungerla. Ma oltre alla pensiero terribile di cosa sarebbe potuto accadere, resta il fatto che mia figlia si è spaventata tantissimo, c’è voluto parecchio tempo per calmarla”.

Guarda il video

Dopo il fatto, il papà e la piccola si sono allontanati, ma l'animale, nel momento in cui scriviamo, è ancora lì, legato con il foulard.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Como arriva Decathlon: ecco come sarà

  • Incidente sull'autostrada A4: è morto Cesare Coquio di Uggiate Trevano

  • Dalla Nasa all’apicoltura: il sogno di due ricercatori comaschi salverà il pianeta

  • LIDL arriva a Como e cerca 22 persone da assumere, ecco come candidarsi

  • Persona investita dal treno a Lugano Paradiso

  • Pessime condizioni igieniche, la polizia chiude un locale di piazza San Rocco a Como: è la seconda volta

Torna su
QuiComo è in caricamento