Città dei Balocchi, casetta non regolare sul lungolago: il Comune costretto a chiuderla

Il Questore ha invitato l'amministrazione comunale a sospendere temporaneamente l'autorizzazione della Baita di Babbo Natale

Su indicazione della Questura il Comune di Como ha sospeso temporaneamente l'attività di somministrazione di cibi e bevande dello "Chalet Gabriele" presso la Baita di Babbo Natale, vale a dire la struttura prefabbricata installata sul Lungolago Mafalda di Savoia (giardini a lago). La decisione è arrivata a seguito delle verifiche effettuate dai vigili del fuoco che hanno evidenziato “numerose carenze autorizzative”.

"In questo senso il Consorzio Como Turistica con massima disponibilità e collaborazione si è subito attivato per integrare e specificare là dove la documentazione è stata ritenuta carente" ha fatto sapere lo stesso Consorzio. Nella giornata di mercoledì 27 novembre 2019 il Consorzio ha inviato una parte del materiale richiesto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un caso anche a Lecco: non è grave

  • Coronavirus, tre famiglie isolate nel comasco: misura precauzionale

  • Fobia coronavirus, a Mariano Comense prendono a sassate un anziano cinese: interviene Dj Francesco

  • Coronavirus, ancora in prognosi riservata il paziente trasferito al Sant'Anna dal Lodigiano

  • Coronavirus, scuole chiuse e vietate le visite ai parenti in ospedale

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

Torna su
QuiComo è in caricamento