Tragedia in un cantiere di Lugano: morto operaio di Solbiate

Christian Peluso aveva 45: lascia moglie e due figli piccoli

Christian Peluso aveva 45 anni, aveva una moglie e due figli piccoli. Lavorava come operaio a Lugano ma era residente con la famiglia a Solbiate con Cagno. La sua vita si è interrotta tragicamente lunedì 18 maggio 2020 a causa di un infortunio sul lavoro. L'uomo era su una scala quando, per ragioni ancora in corso di accertamento da parte della polizia cantonale, è caduto per circa cinque metri finendo in uno scavo nel cantiere luganese dove stava lavorando. Le terribili lesioni non gli hanno lasciato scampo: Peluso è morto poco dopo la caduta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

  • Tatiana Ortelli, la ragazza morta nell'incidente in via per Cernobbio

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • Il racconto di una delle giovani vittime e la scoperta del night con prostituzione "di lusso"

  • Incidente via per Cernobbio, arrestato il ragazzo alla guida per reato stradale: aveva bevuto troppo

Torna su
QuiComo è in caricamento