Ordine del questore, dopo l'aggressione ai ragazzi chiusa la discoteca Jet Club di Cermenate

I carabinieri hanno rilevato anche irregolarità nella gestione dei servizi di sicurezza e nelle autorizzazioni

Ordine immediato di chiusura per la discoteca Jet Club di Cermenate. Dopo i fatti dell'18 novembre 2018 il questore di Como, a seguito delle indagini dei carabinieri della compagnia di Cantù, ha disposto la chiusura al pubblico del locale di via Maestri Comacini. Infatti, dopo l'intervento per soccorrere due ragazzi accoltellati da due giovani residenti nel Monzese (di cui uno minorenne) sono emersi ulteriori episodi precedenti di disordini causati dai giovani avventori del locale. Tra gli episodi degni di nota per le forze dell'ordine c'è anche quello risalente a maggio 2018, quando due ragazze minorenni sono state male all'interno del locale a causa dell'assunzione di bevande alcoliche. Infine, i carabinieri hanno rilevato anche irregolarità nella gestione dei servizi di sicurezza e delle autorizzazioni amministrative.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Como, sicurezza e allarme attentati: Broletto parlante spento sabato 15 e domenica 16 dicembre

  • Parcheggi

    Auto svizzera rimossa e sequestrata in via Recchi a Como: 16 multe non pagate

  • Incidenti stradali

    Anziano investito da scooter pirata a Cadorago: trovato e denunciato 31enne di Como

  • Meteo

    Meteo, neve in arrivo su Como e provincia: allerta della Regione

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo su Como e provincia: allerta della Regione

  • Mattia Mingarelli di Como scomparso in Valmalenco

  • Operaio morto a Cavargna: caduto in un dirupo mentre lavorava per la centrale elettrica

  • L'auto piena di multe e abbandonata? E' di una società finanziaria di Lugano, il proprietario vive in centro Como

  • Spettacolare casa piena di luci e addobbi: ad Albiolo ecco la magia del Natale

  • Como, il mistero dell'auto ticinese bombardata di multe: scandalizzato persino il parcheggiatore abusivo

Torna su
QuiComo è in caricamento