Cantù, alla guida con un tasso alcolemico tre volte il consentito: patente ritirata

I dati degli ultimi giorni di controlli della Polizia Locale

Fermato dalla Polizia Locale mentre era alla guida dell'auto con un tasso alcolemico tre volte il limite massimo consentito: l'uomo, residente a Besana Brianza, è stato sanzionato con il ritiro immediato della patente di guida e denunciato all'Autorità Giudiziaria per guida in stato d'ebbrezza. E' accaduto nella serata di sabato 10 agosto 2019 in via Milano, a Cantù. Rischia un’ammenda fino a 3.200 euro, l’arresto da sei mesi ad un anno, la decurtazione di 10 punti dal documento di guida nonché la sospensione del medesimo da sei mesi ad un anno.

Si tratta di una delle irregolarità riscontrate negli ultimi giorni dalla Polizia Locale di Cantù nell’ambito dei servizi di presidio del territorio compiuti durante i turni serali tra mercoledì 7 agosto e sabato 10 agosto 2019. Dai quattro posti di controllo serali sono state accertate 12 violazioni del codice della strada, tra cui: cinque per mancata revisione, una per guida con patente scaduta, una per velocità pericolosa.

Dall’inizio dell’anno sono 8 le infrazioni per guida in stato d’ebbrezza accertate e una per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Il dispositivo per compiere il test preliminare per la misurazione del tasso alcolemico nel sangue dei conducenti è in dotazione ad ogni pattuglia. I controlli proseguiranno nelle prossime settimane.
Per quanto riguarda, in particolare, la sicurezza urbana e il monitoraggio del "mercoledrink", la Polizia Locale, invece, non segnala situazioni di particolare criticità.

"Spesso ci si dimentica che per chi indossa un’uniforme non esistano momenti in cui si allenta la tensione - dichiara l'assessore alla Sicurezza e legalità Maurizio Cattaneo -. In un periodo di vacanze per la maggior parte dei cittadini, la nostra Polizia Locale continua con la propria attività in maniera egregia. Un servizio che si esplica con puntuale dedizione dal 1 gennaio al 31 dicembre, senza interruzioni. Si pensi che nella sola settimana di Ferragosto dovranno gestire, supportati dal sempre prezioso contributo dei volontari del gruppo comunale di Protezione Civile e dell’Associazione Nazionale Carabinieri, anche la tradizionale fiera di S. Rocco e ben tre gare ciclistiche che attraverseranno il territorio comunale. A loro ed anche alle loro famiglie che ne condividono i sacrifici va il mio ringraziamento".

Potrebbe interessarti

  • Nuovi cantieri stradali a Como: via Giussani chiusa per due mesi

  • Incidenti, più sicurezza a Monte Olimpino: ecco come cambia la strada

  • Aiutiamo Luca a ritrovare il suo pappagallo Leo smarrito a Cagno

  • Partita Como-Pergolettese, domenica zona stadio blindata

I più letti della settimana

  • Spara contro suo padre e suo fratello: paura davanti a una ditta di Erba

  • Controsoffitto crolla sulle auto posteggiate nell'autorimessa di un condominio a Como

  • Frontale a Sorico: Statale Regina nel caos

  • Colto da malore sulla Statale "Regina": traffico in tilt a Colonno

  • Truffa del finto bestiame per avere fondi europei: nei guai aziende agricole di Como e Sondrio

  • Anvedi che cosa ha aperto al posto del Bolla

Torna su
QuiComo è in caricamento