Ciclista precipita fuori strada mentre percorre il Muro di Sormano

Cinque interventi del gruppo soccorso alpino lariano

Recupero di un ciclista caduto lungo il Muro di Sormano

Cinque interventi di fila ieri, 30 giugno 2019, per il Corpo nazionale del soccorso alpino e speleologico della Delegazione lariana. Alle ore 10 la Centrale ha allertato i tecnici per un ciclista precipitato durante una manifestazione sportiva sul muro di Sormano. L'uomo di 46 anni ha riportato la sospetta frattura del femore. Lo hanno immobilizzato e recuperato dal torrente dove era precipitato. Sul posto anche una squadra del Centro operativo del Bione e l’elicottero da Milano.

In contemporanea una seconda chiamata, sempre nel comune di Sormano, per un escursionista infortunato sulla strada carrozzabile che dalla Colma di Sormano conduce al Monte Palanzone. Una squadra già impegnata nel primo intervento si è messa a disposizione per trasferire i sanitari sul luogo del secondo evento. Alle ore 12.20, mentre sono in rientro, le squadre sono state inviate nel comune di Canzo per soccorrere una donna che ha avuto un malore sul sentiero geologico. A supporto sono giunti altri tecnici della stazione del Triangolo Lariano. La donna è stata imbarellata e trasportata a spalla fino a valle, dove nel frattempo era giunta l’ambulanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quarto intervento alle ore 14.50 in località Terz’Alpe per il recupero di un escursionista infortunato ferito a una caviglia. I tecnici lo lo hanno raggiunto con un automezzo fuoristrada. L’ultimo intervento al rifugio SEV Pianezzo, in comune di Valbrona: si tratta del recupero di una donna che in una caduta si è infortunata al braccio sinistro, messa in sicurezza e portata fino all’ambulanza, per il trasporto in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como cancella l'Iva e diventa un Duty Free a cielo aperto. Obiettivo: attrarre gli stranieri

  • Nel cielo di Como lo spettacolo della cometa di Neowise, visibile a occhio nudo

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Brienno, morto il motociclista caduto in galleria

  • Lago di Como, prendono il sole completamente nudi: multati

  • 10 motivi per cui il Lago di Como è il più bello del mondo

Torna su
QuiComo è in caricamento