Spaccio a Mozzate e Carbonate: arrestati 4 uomini

In carcere tre marocchini clandestini e un italiano

I carabinieri di Mozzate hanno arrestato della tre cittadini marocchini, rispettivamente del 1972, 1977 e 1989, tutti irregolari e in Italia senza fissa dimora, e un italiano, classe 1986, residente a Locate Varesino ma di fatto anche lui senza fissa dimora. I quattro sono ritenuti responsabili di spaccio di sostanze stupefacenti nelle aree boschive di Mozzate e Carbonate. 

Le indagini condotte dai carabinieri hanno consentito di raccogliere inconfutabili elementi di colpevolezza a carico del gruppo al quale è contestata una intensa attività di spaccio di droga. Grazie anche alla testiominanza di alcuni loro clienti e a pedinamenti i militari sono riusciti a documentare numerose cessioni di dosi di sostanze stupefacenti, come quelle sequestrate proprio ai quattro spacciatori: hashish, cocaina ed eroina.

I 3 marocchini sono stati fermati a bordo di un'auto sulla strada Varesina bis, in prossimità dell’uscita della “Pedemontana”, prima che potessero raggiungere il loro complice italiano che, nel frattempo, si era posizionato in via Gorla a Mozzate, nella adiacenze della zona boschiva dove avveniva lo spaccio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Non capisco come mai le Forze dell'Ordine arrestino questi luridi bastardi delinquenti solo in occasioni come queste. Visto che la maggior parte di questo vomito di "persone" risultano sempre essere "irregolari in Italia e senza fissa dimora" mi domando se si debba aspettare che commettano dei reati e non invece arrestarli e rispedirli in Africa prima che i reati li possano commettere. Non dovrebbe essere così difficile, basterebbe camminare per strada e bloccarli, anche un cieco sarebbe in grado di riconoscere queste risorse africane!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rissa per l'ex fidanzatina a Mariano Comense: un ragazzo al pronto soccorso

  • Economia

    Una nuova legge per sostenere i negozi storici della Lombardia

  • Salute

    Patrick Cutrone visita i bambini della pediatria dell'ospedale Sant'Anna

  • Cronaca

    Dramma a Barni, malore improvviso fuori dal bar: morto uomo di 68 anni

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita davanti all'ospedale Sant'Anna: lo trovano ore dopo

  • Auto bruciata con una persona dentro: donna morta a Uggiate Trevano

  • L'hotel Hilton cerca 100 dipendenti, assunzioni anche a Como: come partecipare alle selezioni

  • Rai1 a Grandate, "La vita in diretta" intervista don Pandolfi parroco esorcista: il diavolo esiste?

  • Frode da 3 milioni di euro: arrestati tra Como e Pavia cinque commercianti d'auto

  • Paura per Wanda Nara: sasso contro l'auto della moglie di Icardi mentre portava i figli a Como

Torna su
QuiComo è in caricamento