Bomba a mano trovata in viale Geno a Como

Intervento degli artificieri per farla brillare su una spiaggetta

Bomba trovata in viale Geno a Como 5 settembre 2017

Inquietante ritrovamento nella tarda serata di martedì 5 settembre 2017. In fondo a viale Geno a Como è stato ritrovato un ordigno bellico che a un primo esame è apparso essere una bomba a mano con ogni probabilità risalente alla secondo guerra mondiale. 

Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco e dei carabinieri, compreso il nucleo artificieri della polizia di Stato che hanno lavorato per fare brillare l'ordigno in tutta sicurezza.

Per precauzione l'area è stata transennata e delimitata per non consentire il passaggio di pedoni, ma la folta presenza dei veicoli di soccorso ha comunque attirato l'attenzione di numerosi curiosi. 

I vigili del fuoco hanno scavato una buca nella vicina spiaggetta dove è stata inserita e seppellita la bomba. Al di sopra del punto in cui la bomba è stata seppellita sono stati collocati ulteriori dieci sacchi di sabbia per attutire l'esplosione. La bomba, stando a quanto dichiarato dal comando dei vigili del fuoco, era "funzionante e in carica ed è pericolosa non tanto per la forza dell'esplisione quanto per le schegge che possono colpire a lungo raggio". 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I magnifici 7: ecco i migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Dongo, cane ammazzato e buttato nel lago con un cappio al collo: è caccia al responsabile

  • Le 10 migliori pizzerie di Como (e dintorni)

  • Malore per una bambina appena nata: paura in centro Como

  • Criminale sfortunato, va a processo per evasione ma due vigili lo riconsocono anche per un altro reato

  • Lite al ristorante tra due amici: ferito un 26enne a Cermenate

Torna su
QuiComo è in caricamento