Cantù, litiga con i vicini e li minaccia con una pistola: arrestato 45enne

Le liti nel condominio andavano avanti da un anno

Al culmine dell'ennesima lite di condominio ha estratto una pistola e ha minacciato i vicini di casa. E' accaduto il 17 maggio 2020 a Cantù. Un uomo italiano di 45 anni è stato arrestato dai carabinieri di Cantù dopo che i vicini hanno allertato le forze dell'ordine. Grazie ai testimoni e soprattutto alle immgini video registrate con i telefonini dagli inquilini del palazzo, i militri hanno potuto far scattare le manette ai polsi dell'uomo e hnano denunciato a piede libero la compagna, albanese di 42 anni, per il reato di minacce. I litigi nel condominio si ripetevano frequentemente da circa un anno.
Nell'appartamento della coppia i carabinieri hanno trovato un manganello telescopico mentre nell'auto del 45enne hanno trovato bossoli calibro 9. L'uomo è stato denunciato per detenzione illegale di arma da guerra e minacce aggravate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

  • Tatiana Ortelli, la ragazza morta nell'incidente in via per Cernobbio

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • Il racconto di una delle giovani vittime e la scoperta del night con prostituzione "di lusso"

  • Incidente via per Cernobbio, arrestato il ragazzo alla guida per reato stradale: aveva bevuto troppo

Torna su
QuiComo è in caricamento