Arrestato a Meda il giovane sorpreso a Carugo con un "sasso" di cocaina

Si era reso irreperibile per non scontare una condanna in carcere.

Da quasi un anno si era reso irreperibile per non scontare una condanna a 5 anni e tre mesi per traffico internazionale di stupefacenti. Come riportato dal quotidiano MonzaToday, il giovane, un 26enne di origine marocchina, è stato arrestato a Meda (MB) martedì 6 agosto 2019 dai carabinieri durante un normale controllo del territorio.

Nel maggio 2018 era stato sorpreso a Carugo con un “sasso” di cocaina da circa 50 grammi. Secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma, la sua attività delittuosa consisteva nel custodire partite di droga in attesa che i fornitori le ritirassero e i pusher le spacciassero. Inoltre, il 26enne aveva omesso di pagare una sanzione di 17mila euro.

Potrebbe interessarti

  • Nuovi cantieri stradali a Como: via Giussani chiusa per due mesi

  • Incidenti, più sicurezza a Monte Olimpino: ecco come cambia la strada

  • Aiutiamo Luca a ritrovare il suo pappagallo Leo smarrito a Cagno

  • Partita Como-Pergolettese, domenica zona stadio blindata

I più letti della settimana

  • Spara contro suo padre e suo fratello: paura davanti a una ditta di Erba

  • Controsoffitto crolla sulle auto posteggiate nell'autorimessa di un condominio a Como

  • Frontale a Sorico: Statale Regina nel caos

  • Colto da malore sulla Statale "Regina": traffico in tilt a Colonno

  • Truffa del finto bestiame per avere fondi europei: nei guai aziende agricole di Como e Sondrio

  • Anvedi che cosa ha aperto al posto del Bolla

Torna su
QuiComo è in caricamento