Arrestato a Meda il giovane sorpreso a Carugo con un "sasso" di cocaina

Si era reso irreperibile per non scontare una condanna in carcere.

Da quasi un anno si era reso irreperibile per non scontare una condanna a 5 anni e tre mesi per traffico internazionale di stupefacenti. Come riportato dal quotidiano MonzaToday, il giovane, un 26enne di origine marocchina, è stato arrestato a Meda (MB) martedì 6 agosto 2019 dai carabinieri durante un normale controllo del territorio.

Nel maggio 2018 era stato sorpreso a Carugo con un “sasso” di cocaina da circa 50 grammi. Secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma, la sua attività delittuosa consisteva nel custodire partite di droga in attesa che i fornitori le ritirassero e i pusher le spacciassero. Inoltre, il 26enne aveva omesso di pagare una sanzione di 17mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'autostrada A4: è morto Cesare Coquio di Uggiate Trevano

  • A Como arriva Decathlon: ecco come sarà

  • Persona investita dal treno a Lugano Paradiso

  • Dalla Nasa all’apicoltura: il sogno di due ricercatori comaschi salverà il pianeta

  • Pessime condizioni igieniche, la polizia chiude un locale di piazza San Rocco a Como: è la seconda volta

  • I 10 migliori eventi del weekend a Como e dintorni

Torna su
QuiComo è in caricamento