Como, ruba un telefono in un negozio, poi aggredisce i poliziotti: arrestato

E' stato rintracciato dalla polizia in via Corridoni

Repertorio

Ha rubato un telefono in un negozio, ma è stato rintracciato e arrestato dalla polizia ai giardini di via Corridoni. Protagonista un 22enne del Gambia, M.B. le sue iniziali, che ha anche aggredito gli agenti al momento dell'arresto.

I fatti


Il giovane nel pomeriggio di domenica 15 aprile 2018 è entrato nel negozio Free King di Como chiedendo alla titolare di poter ricaricare il proprio telefonino. La donna ha acconsentito alla richiesta, permettendogli di collegare dietro al bancone il cellulare e invitandolo a ripassare a riprendere il telefono al termine della ricarica.
Il ragazzo si è allontanato, facendo ritorno poco dopo e ringraziando per il piacere ricevuto.
Poco dopo la donna dovendo effettuare una telefonata personale, ha cercato nel negozio il proprio cellulare ma, non trovandolo, ha immaginato che il giovane avesse approfittato di una sua distrazione con i clienti presenti per impossessarsi del telefonino.
La donna quindi ha subito chiamato il 112: alla pattuglia intervenuta ha raccontato l'accaduto, fornendo la descrizione del giovane.

L'arresto

L’equipaggio della Squadra Volante si è messo alla ricerca del sospettato, rintracciandolo infine in via Corridoni, dove si trovava con altri cittadini extracomunitari. Alla vista della polizia, il giovane ha cercato di evitare il controllo, opponendo resistenza e colpendo gli operatori.
E' stato poi portato in Questura e perquisito: addosso aveva il cellulare sottratto nel negozio, immediatamente riconsegnato alla legittima proprietaria.

Il processo

Il giovane, arrestato per resistenza, è stato processato lunedì 16 aprile 2018 e condannato ad 1 anno e 4 mesi di reclusione, con sospensione della pena, ma con applicazione della misura cautelare dell’obbligo di firma.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • E beh, certo, la Polizia non deve aver fatto molta fatica nel rintracciarlo; lo sanno tutti dove stazionano quotidianamente a lavorare queste belle risorse boldriniane!

Notizie di oggi

  • Viabilità

    Autovelox in Ticino: quanti e dove sono

  • Incidenti stradali

    Incidente a Nesso, auto precipita nella scarpata: un ragazzo ferito grave

  • Centro storico

    Una tenda e un sacco a pelo: camping ai giardini a lago

  • Viabilità

    Asfalti nuovi ma senza strisce pedonali: un altro caso a Ponte Chiasso

I più letti della settimana

  • Mappa dei ponti a rischio crollo in Italia: c’è anche il Viadotto dei Lavatoi di Como

  • Il film di Aniston e Sandler saluta Como, i produttori Netflix: "Grazie comaschi, città meravigliosa"

  • Tragedia in Ticino, donna di Cadorago morta annegata nel fiume in Valle Verzasca

  • Incidente nella notte a Senna Comasco: 4 ragazzi all'ospedale

  • Visite ginecologiche non necessarie: medico di famiglia di Valsolda arrestato per violenza sessuale

  • Inseguimento a Como, ruba un'auto e scappa dalla polizia: arrestato a Monte Olimpino

Torna su
QuiComo è in caricamento