Arosio, cocaina e soldi in casa: arrestati 3 spacciatori

Blitz dei carabinieri insospettiti dal via vai

Repertorio

Blitz antidroga dei carabinieri di Mariano Comense nella serata di giovedì 1° marzo 2018: i militari hanno arrestato 3 cittadini marocchini accusati di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. 

Negli ultimi giorni, i militari di Mariano Comense avevano notato dei movimenti strani nei pressi di un’abitazione di Arosio. Da una serie di appostamenti e pedinamenti il sospetto che in quella casa potessero essere nascosti degli stupefacenti.

Il blitz

I carabinieri hanno circondato la casa e hanno fatto irruzione nell’abitazione, nella quale hanno trovato i tre marocchini. Uno ha cercato di disfarsi, gettandolo dalla finestra, di un involucro di plastica. Per loro nessuna possibilità di scamparla, perché sia all’esterno e sia all’interno della casa erano presenti i Carabinieri. La perquisizione, domiciliare e personale, ha così consentito di rinvenire 30 dosi di cocaina per un totale di oltre 30 grammi, denaro contante pari a 650 euro provento dell’attività illecita, nonché 8 telefoni cellulari utilizzati per le operazioni di spaccio, il tutto posto sotto sequestro.

Gli arrestati

In manette sono finiti T.A. classe 1994 e H.A. classe 1997, irregolari sul territorio dello Stato, S.S., classe 1967, residente a Rovello Porro, accusati del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. Sono stati portati nel carcere Bassone di Como in attesa di giudizio di convalida.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Certo che la percentuale di delinquenti, che qualcuno giudica "risorse", è elevatissima, ma la speranza è l'ultima a morire, il 4 marzo è vicinissimo!

Notizie di oggi

  • Viabilità

    Como, nuove regole (sperimentali) per la sosta: bisogna inserire il numero di targa

  • Meteo

    Freddo a Como e provincia: le temperature minime

  • Fiere

    B Motor Show 2019: si scaldano le fuoriserie

  • Eventi

    Prima che gridino le pietre, a Como il manifesto di Alex Zanotelli contro il nuovo razzismo

I più letti della settimana

  • Incidente a Grandate: il ribaltamento ripreso in diretta

  • Incidente di Grandate, si cerca il pirata della strada: potrebbe avere le ore contate

  • Un falò finito male: due denunciati per l'incendio di Sorico che ha distrutto un bosco e ucciso decine di animali

  • Eugenio Fumagalli di Carugo, il tassista travolto e ucciso mentre aiutava i feriti sulla Milano-Meda

  • Como, truffa all'esame della patente: il bottone era una microcamera

  • Scappa dopo un incidente a Cavallasca senza patente e assicurazione: era stato arrestato il giorno prima per furto

Torna su
QuiComo è in caricamento