Arrestato giovane spacciatore della Brianza

Spacciava soprattutto a Mariano, Seregno, Giussano e Cesano Maderno

I carabinieri della Tenenza di Mariano Comense hanno arrestato uno spacciatore di 28 anni di nazionalità tunisina che si ritiene essere uno dei protagonisti più attivi nella distribuzione di sostanze stupefacenti nella Brianza. Il pusher, residente a Mariano Comense, era stato arrestato già lo scorso 19 aprile perché sopreso a vendere una dose da 1 grammo di cocaina. Le indagini hanno consentito non solo di trovare denaro contante per un totale di 900 euro (che gli investigatori ritengono essere provento dell'attività di spaccio) ma anche di ricostruire l'intensa attività del pusher. Su ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Monza, i carabinieri hanno messo le manette ai polsi del tunisino che operava per lo più tra Mariano Comense, Seregno, Cesano Maderno e Giussano.

Potrebbe interessarti

  • Attenzione agli ingredienti: ecco le 4 sostanze chimiche presenti nelle creme solari pericolose per la salute

  • Mercato immobiliare del Lago di Como: è Cernobbio il paese più richiesto

  • Rimedi post sbornia

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • I 10 eventi da non perdere in questo lungo weekend di Ferragosto a Como e al lago

  • Uomo in strada minaccia di spararsi: panico a Monte Olimpino, un carabiniere ferito

  • Ragazza delle pizze rapinata e molestata a Como: "Ho temuto di essere violentata"

  • Muore a causa della puntura di una vespa in Alta Valle Intelvi

  • Ha incendiato l'autolavaggio perché non riusciva a farlo funzionare: arrestato 45enne di Luisago

  • Incidente in autostrada tra Fino e Lomazzo: 6 feriti

Torna su
QuiComo è in caricamento