Rapina ed estorsione: arrestato a Lurate Caccivio

In manette un 32enne del paese

Repertorio

Un 32enne di Lurate Caccivio è stato arrestato dai carabinieri della Stazione del paese - Compagnia di Cantù - per i reati di rapina ed estorsione aggravati.

I militari giovedì 16 maggio 2019 hanno eseguito l’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Varese - Ufficio Esecuzioni Penali- nei confronti di F.G., cittadino italiano, 32 enne, residente a Lurate Caccivio. I reati contestati all'uomo sono quelli di rapina ed estorsione aggravate in concorso commessi nell’anno 2008.

I Carabinieri di Lurate Caccivio lo hanno sorpreso presso la propria abitazione notificandogli il provvedimento restrittivo. E’ poi stato portato al carcere Bassone di Como, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, oltre 200 contagi: in Lombardia sono 173.

  • Coronavirus, ancora in prognosi riservata il paziente trasferito al Sant'Anna dal Lodigiano

  • Coronavirus, scuole chiuse e vietate le visite ai parenti in ospedale

  • Fobia coronavirus, a Mariano Comense prendono a sassate un anziano cinese: interviene Dj Francesco

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

  • Coronavirus, morto il paziente ricoverato all'ospedale Sant'Anna

Torna su
QuiComo è in caricamento