Aggredita operatrice del centro d'accoglienza di Sagnino: arrestato richiedente asilo

Giovane della Costa d'Avorio in carcere

Una donna, operatrice del centro d'accoglienza, è stata aggredita da un migrante richiedente asilo originario della Costa d'Avorio. L'allarme è scattato nel pomeriggio del 15 lòuglio 2019. Le volanti della Questura di Como sono accorse nel centro Salesiani di via Conciliazione a Como per soccorrere la donna e fermare il giovane che nel frattempo ha anche danneggiato l'auto dell'operatrice. L'ivoriano è risultato avere già diversi precedenti penali. Gli era stato negato già una volta l'asilo ed è in attesa di sentenza d'appello. E' stato processato con rito direttissimo. L'arresto è stato confermato, si trova nel carcere del Bassone in attesa di nuova udienza. In quella sede verrà anche valutata nuovamente la sua richiesta d'asilo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni a Como con la famiglia: foto natalizia in piazza Duomo

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Cantù, investito dal corriere in retromarcia: morto uomo di 74 anni

  • Mercedes, via da Como per la Costa Azzurra: ufficialmente problemi di spazio

  • Manifestazione delle Sardine a Como: piazza gremita contro la Lega

  • Altido Ama 18: arriva a Como il nuovo format per le vacanze smart

Torna su
QuiComo è in caricamento