Abusi sessuali in Vaticano, le Iene dal vescovo di Como Oscar Cantoni

Accuse contro un seminarista appena ordinato prete

La iena Pecoraro e il vescovo Oscar Cantoni

Abusi sessuali in Vaticano. La sordida storia raccontata dalla trasmissione Le Iene di Italia Uno passa anche attraverso Como. Infatti, attraverso le presunte testimonianze dirette e oculari di due giovani che sono stati seminaristi all'interno delle mura vaticane, a pochi metri proprio dalla cupola di San Pietro, per la precisione nel pre-seminario San Pio XI. Tali testimonianze hanno portato la iena Gaetano Pecoraro sulle tracce di un seminarista che avrebbe abusato di alcuni ragazzini proprio lì, nel cuore della Chiesa cattolica, in Vaticano. Tale seminarista è stato nominato prete proprio dal vescovo di Como, monsignor Oscar Cantoni, la scorsa estate. Il neonominato prete è stato poi collocato in una parrocchia comasca. Per questo motivo Le Iene sono andate a chiedere lumi al vescovo Cantoni, siccome, tra l'altro, stando sempre alle testimonianze, sarebbe stato avvisato dei presunti abusi perpetrati dal seminarista. Alle domande di Pecoraro il vescovo ha risposto affermando che la nomina a prete è avvenuta nella piena regolarità ma non ha aggiunto molto altro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di stuprare una ragazza sul treno Chiasso-Como-Milano, ma lei reagisce e lo fa scappare

  • Incidente in galleria a Cernobbio: viabilità al collasso

  • Como: lui la picchia e la prende a cinghiate, lei si chiude in bagno e chiama i soccorsi

  • Nuovo supermercato in arrivo a Cernobbio

  • Nei bordelli ticinesi sconti per gli italiani: anche così si combatte la crisi

  • Svizzera, l'Iceberg di Lugano riaccende le luci (rosse)

Torna su
QuiComo è in caricamento