Faloppio, lascia la figlia da sola in auto per giocare alle slot: papà denunciato

La piccola di 7 anni è rimasta un'ora da sola nella vettura, aperta e con il motore acceso

Slot machine

Ha lasciato da sola in macchina la figlia, una bambina di 7 anni, per un'ora per andare a giocare alle slot in un bar. E' successo a Faloppio nel tardo pomeriggio di giovedì 3 gennaio 2019, dove il padre della piccola, un uomo di 39 anni, è stato deferito in stato di libertà per abbandono di persone minori o incapaci.

L'uomo si era recato al bar tabacchi Aisha's di Faloppio per acquistare un pacchetto di sigarette. Ha lasciato la bambina in macchina nel parcheggio dell'esercizio commerciale: la piccola è rimasta per quasi un'ora da sola seduta nel seggiolino posteriore della macchina lasciata aperta, con le chiavi inserite nel quadro di accensione ed in moto, intanto che il padre si fermava a giocare alle macchinette all'interno del bar.
La piccola era in buono stato di salute e non ha necessitato di accertamenti medici, il padre è stato deferito dai carabinieri della Stazione di Faloppio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tassista di Carugo ucciso sulla Milano-Meda: arrestato il pirata della strada

  • Attualità

    Grande e rossa: l'eclissi di luna vista da Como

  • Cronaca

    Tassista morto sulla Milano-Meda, raccolta fondi dei colleghi per ricordare Eugenio Fumagalli

  • Associazioni

    Passaggio della Stecca a Grandate: donate tre "casette dei libri" per il bookcrossing

I più letti della settimana

  • Addio Samanta Leoni, giovane ma storica barista di Como

  • Incidente a Grandate: il ribaltamento ripreso in diretta

  • Incidente di Grandate, si cerca il pirata della strada: potrebbe avere le ore contate

  • Un falò finito male: due denunciati per l'incendio di Sorico che ha distrutto un bosco e ucciso decine di animali

  • Como, truffa all'esame della patente: il bottone era una microcamera

  • Incidente di Grandate, l'appello del ragazzo miracolato: "Aiutatemi a trovare il pirata della strada"

Torna su
QuiComo è in caricamento