All'ospedale di Cantù un medico e due infermieri contagiati: chiuso il reparto di ortopedia

Garantita sala gessi e attività ambulatoriali, ma per tutti gli altri interventi i pazienti sono indirizzati al Sant'Anna

All’ospedale di Cantù sono risultati positivi al tampone naso-faringeo due infermieri e un medico del Pronto Soccorso e due ortopedici. Il reparto di Ortopedia è stato chiuso per mancanza di personale sufficiente. Viene garantita solo l’attività ambulatoriale e quella della sala gessi mentre per tutti gli altri interventi i pazienti vengono indirizzati all’ospedale Sant’Anna. Il pronto soccorso, hanno fatto sapere dall'ufficio stampa dell'Asst Lariana, effettuata la sanificazione, funziona regolarmente. "E' nostro obiettivo - hanno inoltre spiegato - è mettere il personale nelle condizioni di lavorare in sicurezza e serenità e i dispositivi di protezione individuale vengono garantiti secondo i criteri di utilizzo appropriato definiti da Regione, Ministero e Istituto Superiore della Sanità".Disagi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

  • Idee anticrisi, ecco i dining bonds: li paghi meno di quello che valgono, li spendi alla riapertura del ristorante

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • 81 morti per coronavirus all'ospedale Sant'Anna dall'inizio dell'emergenza

Torna su
QuiComo è in caricamento