Una giornata per conoscere la statura dei bambini e capirne lo stato di salute

Crescita e altezza: i medici della pediatria del Sant'Anna di Como a disposizione per misurare i bimbi

Domani, martedì 24 settembre, nel reparto di pediatria dell'Ospedale Sant'Anna di Como i medici saranno a disposizione dalle 10:30 alle 17.00 per misurare l'altezza dei bimbi, all'interno del Day Hospital del reparto, che si trova al secondo piano della struttura. Il progetto, nato dalla collaborazione fra l'ospedale e l’A.Fa.D.O.C, ovvero l'associazione delle famiglie dei soggetti con deficit dell'ormone della crescita e altre patologie rare, si intitola La crescita dei bambini: tuo figlio cresce normale? Scoprilo!

È la dottoressa Maria Zampolli, responsabile del centro di diabetologia ed endocrinologia pediatrica della Asst Lariana, a spiegare perché questo parametro sia così importante in età pediatrica: “La statura è uno dei più significativi elementi che i medici e le famiglie hanno per capire lo stato di salute di un bambino, può essere uno dei campanelli d'allarme che indicano alcune patologie. Un rallentamento della crescita o un confronto negativo con gli altri bambini sono segnali a cui fare attenzione”. Il dottor Angelo Selicorni, primario del reparto di pediatria, aggiunge: “Quella che offriamo è un'occasione in più rispetto alle verifiche effettuate dai pediatri di famiglia, in particolare rivolta a chi magari è poco assiduo nei controlli o per qualche motivo non è riuscito a rispettare le indicazioni ricevute”. L'occasione è gratuita e non è necessaria alcuna prenotazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, via Cecilio: la rivoluzione parte dalla nuova Coop

  • Ragazzino molestato in centro Como si rifugia in un bar: la polizia ferma un uomo

  • Como: lui la picchia e la prende a cinghiate, lei si chiude in bagno e chiama i soccorsi

  • Nuovo supermercato in arrivo a Cernobbio

  • Incidente a Lurago d'Erba: morta donna di 36 anni

  • Droga: scoperta fitta rete di spaccio fra i giovanissimi della Como bene

Torna su
QuiComo è in caricamento