Svizzera: la nuova funivia del Monte Tamaro salirà fino a 2000 metri

Il progetto è stato definito compatibile con il paesaggio dal Consiglio di Stato elvetico

L'ovovia del Monte Tamaro

Una località del Canton Ticino molto amata dai comaschi, prima come met sciistica, poi come fun park estivo, è certamente il Monte Tamaro. Per gli appassionati di questi luogo di montagna a pochi chilometri da Como, si sta concretizzando una importante novità. Come riporta oggi in Corriere del Ticino, l'ambizioso progetto di una nuova funivia tra l’Alpe Foppa e i 2mila metri del Motto Rotondo, presentato nell'estate del 2017 dalla Monte Tamaro SA, ha compiuto un decisivo passo in avanti per la sua concretizzazione. L'ivestimento di circa 15 milioni di franchi ha infatti ricevuto un parere favorevole da parte del Consiglio di Stato elvetico che ha comunicato che «il progetto di funivia è stato ritenuto coerente con le strategie cantonali di sviluppo turistico e giudicato, nel principio, compatibile con i contenuti naturalistici e paesaggistici del Monte Tamaro». Per il definitivo via ai lavori è però ancora presto: un altro step indispensabile sarà quello di adattare il piano regolatore comunale e presentare un progetto finale per la sua approvazione. 

Potrebbe interessarti

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • La Valle Intelvi cerca un medico: vitto e alloggio gratis

  • Troppe biciclette a bordo: un esercito di riders blocca il treno da Milano a Como

  • Camion blocca il Viadotto dei Lavatoi: code e caos

I più letti della settimana

  • Dramma a Montano Lucino: 37enne trovato morto nel parcheggio del cinema

  • Como, blitz al Luca's: chiusa via Foscolo

  • I 10 eventi da non perdere in questo weekend a Como e al lago

  • Chiuso il Luca's bar di Como: trovate numerose irregolarità, anche igieniche

  • Como, vigile in borghese sulla moto: raffiche di multe ad automobilisti con il telefonino

  • Ciclista trovato ferito e svenuto sulla Regina a Griante: "Chi ha visto si faccia avanti"

Torna su
QuiComo è in caricamento