Nuova stella Michelin per Vincenzo Guarino de L'aria di Blevio

Una pioggia di stelle che premia anche il celebre chef che lavora sul Lago di Como

L'aria di Blevio al Mandarin Lake Como

La terza stella Michelin a Enrico Bartolini nella guida Michelin 2020, per il suo ristorante all'interno del Mudec a Milano, è la notizia del giorno quando si parla di top chef e alta cucina italiana. Ma non passa certo inosservata la nuova stella conquista da Vincenzo Guarino con il suo ristorante L'aria di Blevio, all'interno del resort Mandarin Oriental Lake Como. 

Dopo l'acquisto del Casta Diva di Blevio da parte di Mandarin, l'annuncio risale al 2018, e il conseguente arrivo di Samuel Porreca alla direzione del secondo hotel di lusso in Italia firmato dal gruppo cinese dopo quello di di Milano, lo scorso febbraio un altro importante annuncio, quello dell'arrivo di Vincenzo Gaurino, aveva arricchito la nuova gestione del resort a 5 stelle sul Lago di Como. 

guarino-2

Vincenzo Guarino è un esperto chef già al fianco di prestigiosi stellati di fama nazionale ed internazionale come Fredy Girardet, André Jaeger e Davide Oldani. Nella parte iniziale della sua carriera Guarino ha lavorato in qualità di Commis di cucina e fino a diventare Junior Chef, in diversi ristoranti Michelin-starred, sia in Italia che  all’estero, accanto a Chef del calibro di Gualtiero Marchesi a Capri, Peter Wiss a Gstaad e Nazzareno Menghini a Roma; a seguito di queste esperienze, ottiene il titolo di Executive Chef presso il Relais & Chateaux Bellevue Syrene di Sorrento.

Nel 2009, a coronamento dell’innata passione che lo anima e degli sforzi profusi in questo ambito, conquista l’ambitissima prima Stella Michelin mentre lavora in qualità di Executive Chef presso il Ristorante “I Salotti”, all’interno dell’Hotel “Il Patriarca” di Chiusi (SI);  il riconoscimento viene riconfermato nel 2012, durante la sua attività di Executive Chef presso il Ristorante “L’accanto”, all’interno del “Grand Hotel Angiolieri” di Vico Equense, ove ha lavorato fino a Gennaio 2016 prima di tornare in Toscana dove ricopre il ruolo di Executive Chef al ristorante il Pievano nel castello di Spaltenna, ove in soli 7 mesi con la sua cucina ha fatto conquistare al ristorante una Stella Michelin nel Novembre 2016. 

Ora un altro prestigioso riconoscimento con la nuova steIla Michelin per il suo ristorante all'interno del Mandarin L'aria che propone anche un menù degustazione dedicato alla cucina lacustre. Gli altri ristoranti stellati in provincia di Como sono Il Cantuccio di Albavilla (Chef Mauro Elli),  Mistral di Bellagio (Chef Ettore Bocchia), Da Candida a Campione d'Italia (Chef Bernard Fournier),  i Tigli in Theoria di Como (Chef Franco Caffara), La Locanda del Notaio a Pellio d'Intelvi (Chef Edoardo Fumagalli), il Berton al lago di Torno (Chef Andrea Berton), il "Materia" di Cernobbio (Chef Davide Caranchini). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzino molestato in centro Como si rifugia in un bar: la polizia ferma un uomo

  • Dieci gite in giornata a partire da Como: una mini-guida per non restare a corto di idee

  • Cosa fare in settimana a Como: 7 appuntamenti per 7 giorni

  • Como, via Cecilio: la rivoluzione parte dalla nuova Coop

  • I 10 migliori eventi del weekend a Como e sul lago

  • Evasione e frode fiscale nei rally: tre società nei guai per 12 milioni di euro di false fatture

Torna su
QuiComo è in caricamento