La sentenza anti-movida di Como presa a modello per "spegnere" quella di Napoli

Gaddi tuona: "Grazie all’incapacità della giunta la gretta tristezza è un modello da imitare"

Pagina del Mattino di Napoli

E' sembrata a molti una sentenza assurda quella che ha imposto il "coprifuoco" alle 23 in piazza De Gasperi a Como. Sarà pur sembrata assurda questa decisione del tribunale del capoluogo lariano, ma a invocarla, adesso, è addirittura un'associazione di residenti di Napoli. 
Gli abitanti di piazza San Domenico Maggiore hanno iniziato una lotta contro il Comune di Napoli per chiedere di "silenziare" la movida fracassona che imperversa fino alle ore piccole. L'avvocato Gennaro Esposito, membro del «Comitato per la Quiete pubblica», ha chiesto addirittura il risarcimento danni per i residenti, poiché l'amministrazione comunale di Napoli non avrebbe fatto nulla per garantire condizioni di vivibilità agli abitanti.

Tra le varie sentenze invocate per dare forza e sostanza alle richieste avanzate dal comitato di residenti c'è proprio la recente sentenza emessa dal Tribunale di Como su piazza De Gasperi.

A tuonare su Facebook, con l'immancabile tono diretto e provocatorio, è l'ex assessore alla Cultura Sergio Gaddi: "Ora c’è addirittura il lugubre “modello Como” per spegnere tutto alle 23, e ovviamente c’è qualche altro mentecatto in giro per l’Italia che lo invoca. Quindi, grazie all’incapacità della giunta, l’imbecillità fa scuola e la gretta tristezza è un modello da imitare !!! Confidiamo che a Napoli la sentenza comasca venga usata per incartarci i babbà".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cantù

    Spaccio di droga a Cantù: arrestati due pusher nel parcheggio delle case popolari

  • Rebbio

    Striscione all'oratorio di Rebbio, lettera di Don Giusto a Forza Nuova: "Grazie per avermi ricordato gli obiettivi su cui lavorare"

  • Economia

    MediaWorld, la nuova sede di Lipomo verrà inaugurata a metà novembre

  • Rebbio

    Ragazza aggredita con un pugno davanti al cimitero di Rebbio

I più letti della settimana

  • Il "miracolo" dei carabinieri: Milano-Como (e ritorno) in 40 minuti con la supercar per portare tre organi da trapiantare

  • Incidente a Como, auto esce di strada e vola fuori dalla Napoleona: due ragazzi feriti

  • Morto Riccardo Rovelli di Inverigo, il ragazzo caduto in montagna a Lezzeno

  • Ligabue a Como, birra a sorpresa al Pura Vida

  • Punta un coltello contro una donna seduta al bar: arrestato in centro storico a Como

  • Tutto il programma del fidanzamento indiano: non solo Villa Olmo, coinvolti anche il Teatro Sociale, Villa Balbiano e Villa Gastel

Torna su
QuiComo è in caricamento