La sentenza anti-movida di Como presa a modello per "spegnere" quella di Napoli

Gaddi tuona: "Grazie all’incapacità della giunta la gretta tristezza è un modello da imitare"

Pagina del Mattino di Napoli

E' sembrata a molti una sentenza assurda quella che ha imposto il "coprifuoco" alle 23 in piazza De Gasperi a Como. Sarà pur sembrata assurda questa decisione del tribunale del capoluogo lariano, ma a invocarla, adesso, è addirittura un'associazione di residenti di Napoli. 
Gli abitanti di piazza San Domenico Maggiore hanno iniziato una lotta contro il Comune di Napoli per chiedere di "silenziare" la movida fracassona che imperversa fino alle ore piccole. L'avvocato Gennaro Esposito, membro del «Comitato per la Quiete pubblica», ha chiesto addirittura il risarcimento danni per i residenti, poiché l'amministrazione comunale di Napoli non avrebbe fatto nulla per garantire condizioni di vivibilità agli abitanti.

Tra le varie sentenze invocate per dare forza e sostanza alle richieste avanzate dal comitato di residenti c'è proprio la recente sentenza emessa dal Tribunale di Como su piazza De Gasperi.

A tuonare su Facebook, con l'immancabile tono diretto e provocatorio, è l'ex assessore alla Cultura Sergio Gaddi: "Ora c’è addirittura il lugubre “modello Como” per spegnere tutto alle 23, e ovviamente c’è qualche altro mentecatto in giro per l’Italia che lo invoca. Quindi, grazie all’incapacità della giunta, l’imbecillità fa scuola e la gretta tristezza è un modello da imitare !!! Confidiamo che a Napoli la sentenza comasca venga usata per incartarci i babbà".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Centro storico

    Incendio all'hotel Posta in centro Como

  • Cronaca

    Fa apprezzamenti volgari alle donne per strada, poi aggredisce i poliziotti: arrestato a Prestino

  • Incidenti stradali

    E' morto l'uomo investito ad Albese con Cassano

  • Salute

    Nuova chirurgia maxillo facciale dell’ospedale Sant’Anna di Como: ecco cosa cambia

I più letti della settimana

  • Addio Samanta Leoni, giovane ma storica barista di Como

  • Incidente a Grandate: il ribaltamento ripreso in diretta

  • Incidente di Grandate, si cerca il pirata della strada: potrebbe avere le ore contate

  • Incidente di Grandate, l'appello del ragazzo miracolato: "Aiutatemi a trovare il pirata della strada"

  • Un falò finito male: due denunciati per l'incendio di Sorico che ha distrutto un bosco e ucciso decine di animali

  • Anche fragile, il nuovo video di Elisa girato sul Lago di Como

Torna su
QuiComo è in caricamento