Rai 1 a Como: al Tempio Voltiano le riprese di "Paesi che vai"

Tra le location del set anche la diga foranea, Brunate e Villa Carlotta

Le riprese di Rai 1 al Tempio Voltiano

Troupe di Rai1 al lavoro a Como martedì 2 luglio 2019 per le riprese di "Paesi che vai", il programma condotto da Livio Leonardi in onda la domenica mattina.
Diverse le location scelte per la puntata, che andrà in onda in autunno, dedicata a Como e alle bellezze del lago. Focus anche sulle ville lussuose che punteggiano il Lario e sulle antiche famiglie che le hanno abitate.
Al centro l'immagine di Alessandro Volta, con tanto di personaggio in carne ed ossa vestito con abiti d'epoca tra le teche del Tempio Voltiano.

Volta e la seta protagonisti nelle scene girate a Como e Brunate, la Tremezzina invece per il lago.
Le riprese proseguiranno fino a venerdì 5 luglio: si girerà non soltanto al Tempio Voltiano ma anche sulla diga e al monumento Life Electric, a Villa Olmo e in altre zone della città tra cui piazza Duomo, la chiesa di San Donnino e il Museo della Seta, oltre a Brunate, per poi spostarsi a Villa Carlotta e Villa Balbianello.

Tanti gli aspetti e le curiosità che verranno raccontati durante la puntata che darà sicuramente grande risalto al nostro territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Valchiavenna, 37enne di Mariano Comense precipita in un dirupo e muore

  • Alta Valsassina, tragedia in famiglia, uccide i figli e poi si toglie la vita: i retroscena e i messaggi sui social

  • Le 5 migliori gelaterie di Como

  • Bloccato in Thailandia dopo una gravissimo infortunio: scatta la raccolta fondi per aiutare Santiago

  • E' morto Silvio Mason, storico batterista dei Succo Marcio

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

Torna su
QuiComo è in caricamento