Raccolta fondi per la terapia intensiva dell'Ospedale Sant'Anna contro il coronavirus

Ecco come donare e perché è giusto farlo

Ospedale Sant'Anna

La campagna è stata lanciata da Lara Signoriello ed Eleonora Gabrielli che la gestiscono a favore della Fondazione Provinciale della Comunità Comasca Onlus. La piattaforma scelta è gofundme.com, che permette a chiunque di accedere al sito e fare una donazione di qualunque entità, restando anonimi o con il proprio nome e magari aggiungendo un pensiero.

Ecco come donare

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In un giorno la raccolta ha già superato i 145mila euro ma questa cifra apparentemente grande non deve far rinunciare a dare il proprio contributo. Macchinari e spazi in un reparto come la terapia intensiva infatti hanno costi di acquisto e di gestione enormi e più questa cifra sarà grande, più sarà possibile avvicinarsi all'obiettivo di poter sempre e comunque curare in modo eccellente tutti i pazienti che ne avessero bisogno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

  • Idee anticrisi, ecco i dining bonds: li paghi meno di quello che valgono, li spendi alla riapertura del ristorante

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • 81 morti per coronavirus all'ospedale Sant'Anna dall'inizio dell'emergenza

Torna su
QuiComo è in caricamento