Il lago si alza e distrugge il nido, ma mamma cigno veglia sulle uova che non si schiuderanno mai

Nella darsena lungo la passeggiata di Villa Olmo un'altra covata andata male

Da qualche anno a questa paerte è una scena ricorrente nel periodo a cavallo tra aprile e maggio: un nido di cigni viene distrutto dal repentino alzarsi del livello del lago di Como. Questa volta è successo lungo la passeggiata di Villa Olmo dove si trova una darsena che fino a qualche settimana fa era praticamente in secca. Una coppia di cigni l'aveva scelta per costruire il proprio nido dove, puntualmente, hanno deposto una numerosa covata. Tante uova che, però, non si schiuderanno mai.

Mamma cigno vegli sulla covata andata distrutta: video

Quest'anno i cigni non diventeranno genitori. Il nido si è praticamente distrutto e le uova si sono bagnate. Mamma cigno, però, non ha voluto abbandonarle e per tutto il giorno le ha vegliate senza, però, poterle più covare. Il padre, invece, si è arreso molto prima e ha lasciato la compagna da sola vicino alle uova senza destino. Una scena commuovente.

In passato, però, la città ha assistito anche a lieti eventi con gran divertimento dei turisti che hanno apprezzato il miracolo della natura quando le uova si sono schiuse proprio davanti a piazza Cavour.

Potrebbe interessarti

  • Attenzione agli ingredienti: ecco le 4 sostanze chimiche presenti nelle creme solari pericolose per la salute

  • Mercato immobiliare del Lago di Como: è Cernobbio il paese più richiesto

  • Rimedi post sbornia

  • Come combattere il caldo quando si viaggia in auto

I più letti della settimana

  • Uomo in strada minaccia di spararsi: panico a Monte Olimpino, un carabiniere ferito

  • Muore a causa della puntura di una vespa in Alta Valle Intelvi

  • Ha incendiato l'autolavaggio perché non riusciva a farlo funzionare: arrestato 45enne di Luisago

  • Incidente in autostrada tra Fino e Lomazzo: 6 feriti

  • Uomo trovato ferito e insanguinato sul marciapiede: soccorso in via Paoli a Como

  • Frontale a Sorico: Statale Regina nel caos

Torna su
QuiComo è in caricamento