Fridays for future a Como: giovani di nuovo in piazza per difendere il clima

Centinaia di studenti hanno attraversato la città: cori contro il McDonald

Un'altra giornata all'insegna dei giovani e della loro speranza di cambiare il mondo, o meglio, la Terra. Sì, la speranza di salvare il pianeta e con esso tutti gli esseri viventi che lo abitano. Oggi, 24 maggio 2019, centinaia di giovani sono scesi nelle piazze e nelle strade di Como in un lungo serpentone partito dai giardini della stazione San Giovanni per poi snodarsi attraverso il centro storico, con l'immancabile tappa davanti a Palazzo Cenrezzi, simbolo comasco della politica.

Fridays for future, il movimento mondiale nato dalla giovanissima svedese Greta Thunberg, è tornato a risvegliare le coscienze dei comaschi dopo il primo grande evento del 15 marzo 2019 gli studenti delle scuole di Como e provincia hanno fatto sentire di nuovo la loro voce. Slogan e cori a squarciagola hanno movimentato il centro storico. Davanti al Mc Donald di via Plinio non sono mancati cori indirizzati alla grande catena di fast food, simbolo, in questo caso, di quella globalizzazione industriale ritenuta causa, in parte, di quei problemi che starebbero provocando i cambiamenti climatici.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui monti di Sorico: cacciatore morto per prendere un cervo

  • Como, ragazza di 18 anni violentata al primo appuntamento: arrestato barista del centro

  • Anche Alexis Sanchez ha scelto il Lago di Como

  • Incidente a Mariano Comense: morto un motocilista di 53 anni

  • Incidente a Como: una persona incastrata fra le lamiere

  • Como, rapisce il figlio di 3 anni per portarlo in Inghilterra: fermato in aeroporto

Torna su
QuiComo è in caricamento