Parchi pubblici a Como: le aree giochi restano chiuse fino al 3 giugno

Scivoli e altalene inaccessibili fin quasi all'estate

L'argomento è in discussione in molti comuni lombardi. Aprire o non riaprire le aree gioco per bambini all'interno dei parchi pubblici? C'è chi ha già aperto, chi potrebbe aprire ma non lo fa per i troppi interventi di manutenzione necessari dopo i mesi di abbandono e chi, come il Comune di Como, ha stabilito con un ordinanza la chiusura fino al 3 di giugno. A confermarlo oggi è l'assessore Marco Galli: "Le aree gioco nei parchi pubblici riapriranno soltanto alla fine della fase 2, cioè il 3 giugno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Due gli scopi della decisione: il primo è quello di giudicare la situazione, avendo alla mano un quadro il più completo possibile, dopo che saranno passati almeno 14 giorni dalle “riaperture di massa” del 18 di maggio; il secondo è quello di evitare il rischio assembramenti del 2 Giugno, Festa della Repubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

  • Tatiana Ortelli, la ragazza morta nell'incidente in via per Cernobbio

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • Il racconto di una delle giovani vittime e la scoperta del night con prostituzione "di lusso"

  • Incidente via per Cernobbio, arrestato il ragazzo alla guida per reato stradale: aveva bevuto troppo

Torna su
QuiComo è in caricamento